martedì,Aprile 16 2024

Atletica, prosegue la crescita della “Conoscere Ionadi”… nonostante tutto

La società podistica continua ad ottenere ottimi risultati, pur alle prese con l’assenza di piste e le mancate risposte della politica locale

Atletica, prosegue la crescita della “Conoscere Ionadi”… nonostante tutto

Nonostante la endemica carenza di strutture che attanaglia il territorio provinciale di Vibo Valentia, diventa sempre più interessante il percorso della società podistica “Conoscere Ionadi”. Di recente la realtà sportiva presieduta dall’attivo Antonio Rossi sta ingranellando una serie di apprezzabili risultati. Gli ultimi, in ordine di tempo, sono stati conseguiti alla mezza maratona di Bologna, competizione agonistica organizzata alla memoria del grande cantautore Lucio Dalla, e al campionato regionale per società di cross svoltosi a Reggio Calabria. Nella prima gara la “Conoscere Ionadi” è riuscita a piazzare i suoi atleti Giovanni Rossi, Francesco Vozza e Massimo Carioti tra i primi 200, di fronte a un parterre di 1500 partecipanti giunti dall’Italia e dall’estero. Nella corsa campestre della città dello stretto, invece, gli uomini del presidente Rossi hanno ottenuto due quarti posti, rispettivamente con Flavio Franzà (categoria esordienti) e Cristina Contartese (categoria seniores). Bella prova anche per l’altra atleta della “Conoscere Ionadi” Concetta Valente. Risultati di tutto rilievo, come si evince, che tra l’altro si sommano a quelli già conseguiti nelle scorse settimane alla quinta prova regionale individuale di cross, svoltasi nella splendida cornice del Parco archeologico “Scolacium” di Roccelletta di Borgia. E che acquistano ancor più rilevanza in un contesto, come detto, caratterizzato da gravi carenze di impianti (la provincia di Vibo Valentia è l’unica in Calabria a non avere una pista di atletica) che non permettono ai podisti vibonesi di allenarsi al meglio. Un dato e uno stato di cose non certo qualificante che – così come sottolinea nell’occasione con amarezza lo stesso presidente Rossi – purtroppo persiste nonostante i numerosi appelli lanciati in questi anni alla politica locale.

LEGGI ANCHE: Al Gran prix Costa Viola di Palmi bella affermazione per la “Conoscere Ionadi”

top