Superlega, nuovo stop per Vibo: al PalaValentia passa Modena in tre set (VIDEO)

La Tonno Callipo non demerita ma alla fine deve cedere agli ospiti più concreti ed efficaci nelle fasi cruciali della gara. Terza sconfitta consecutiva tra campionato e coppa per i giallorossi di Kantor cui non basta un servizio efficace che vede in Coscione (4 ace) il miglior realizzatore dai nove metri

La Tonno Callipo non demerita ma alla fine deve cedere agli ospiti più concreti ed efficaci nelle fasi cruciali della gara. Terza sconfitta consecutiva tra campionato e coppa per i giallorossi di Kantor cui non basta un servizio efficace che vede in Coscione (4 ace) il miglior realizzatore dai nove metri

Informazione pubblicitaria

Si chiude con una nuova sconfitta in tre set la terza tappa del tour de force ingaggiato dalla Tonno Callipo Calabria (tra campionato e Coppa Italia) contro alcune delle big della Superlega. Nel rientro al PalaValentia per la sesta giornata di ritorno in campionato, dopo le trasferte negative di Perugia e Civitanova (in coppa), la Tonno Callipo incappa in una solida Azimut Modena che s’impone in 80 minuti di gioco effettivo.

Gara godibile con un punteggio perentorio che non rispecchia tuttavia fino in fondo quanto visto in campo. A risultare decisiva è, infine, la capacità dei canarini modenesi di non scomporsi nelle fasi cruciali dei set, nonostante la pressione esercitata a più riprese da Coscione e compagni. Specie nel terzo set quando è Vibo ad imprimere un ritmo pressante al gioco salvo poi soffrire il ritorno degli ospiti che vanificano ogni sforzo giallorosso piazzando i colpi decisivi.

Partita dunque frizzante fin dalle prime battute del primo set. Sul punto di Vettori il break di Modena del 9-12 induce coach Kantor a chiamare time-out. Gli emiliani incrementano il vantaggio con Petric che dai nove metri trova l’ace del 12-17. Divario ulteriormente allargato da Le Roux sul 12-19. Coscione prova la rimonta con due punti dal servizio che portano Vibo sul 16-20, cui segue il tempo chiesto da Piazza. C’è un nuovo ace di Geiler e Vibo si rianima sul 18-21 e il successivo attacco out degli ospiti (19-21). Al set point ci va Modena sull’attacco a rete di Barreto Silva (20-24). Barone annulla la prima palla set ma sul servizio out di Vibo il parziale va all’Azimut.

Partenza sprint di Modena nel secondo set con Vibo che, con fatica, prova a ricucire lo strappo iniziale fino al 6-8. Ci riesce nel turno in battuta di Geiler impattando sul 10-10. Modena, però, è attenta a non farsi sorprendere e sul muro di Holt vola al 13-19. La Tonno Callipo rientra parzialmente dallo svantaggio con Thiago Alves ma è Ngapeth a trovare il set point in attacco con quattro palle set di vantaggio. Rejlek ne annulla una, a chiudere è però Vettori sul 21-25.

Il terzo parziale si apre con l’ace di Le Roux. Replica Coscione dai nove metri con altri due punti consecutivi che valgono il pareggio e il sorpasso di Vibo (4-3). Thiago mette di nuovo davanti Vibo e Costa firma l’ace del break giallorosso del 7-5. Nuovo pareggio sull’11-11 prima dell’affondo degli ospiti che si rimettono davanti sull’11-13. Michalovic riporta a -1 i padroni di casa (15-16) e il muro di Diamantini vale il pareggio del 16-16. Nuovo allungo ospite sul 16-19. Due punti di Costa risollevano il morale della Tonno Callipo sul 19-20. Nuova parità sul muro di Costa (21-21). Le Roux porta Modena al match-point sul 22-24 e a decidere è l’errore di Michalovic dai nove metri.

La voce dei protagonisti:
Manuel Coscione: “Abbiamo fatto una buona gara per alcuni tratti in tutti e tre i set, ma loro sono una squadra d’alta classifica e se lo meritano. Noi abbiamo sprecato nelle poche occasioni che ci hanno concesso, ma questo è il livello della SuperLega. In contrattacco potevamo gestire meglio alcune situazioni e per sorprenderli devi fare qualcosa di diverso”

Nemanja Petric: “Vittoria fondamentale in un campo difficile. Siamo stati bravi a scendere in campo concentrati e ad aggredirli con la battuta. Ora dobbiamo essere più continui e mantenere questo livello di gioco perché ci attende una settimana intensa tra Champions e Campionato dove domenica prossima in casa contro Perugia sarà una battaglia”

Il tabellino della gara:
Tonno Callipo Vibo 0
Azimut Modena 3
(21-25, 21-25, 23-25)

TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA: Coscione 4, Geiler 8, Costa 8, Michalovic 15, Barreto Silva 2, Alves Soares 3, Barone 4, Rejlek 2, Izzo 1, Marra (L), Diamantini 2. Non entrati: Corrado, Maccarone, Torchia (L2). Allenatore: Kantor.

AZIMUT MODENA: Orduna, Ngapeth E. 13, Holt 7, Vettori 14, Petric 14, Piano, Rossini (L), Le Roux 8, Massari. Non entrati: Cook, Onwuelo, Ngapeth S., Salsi. Allenatore: Piazza.

ARBITRI: Massimo Florian, Mauro Goitre

NOTE: Spetattori: 2.000, incasso: 13.000. Durata set: 26’, 26’, 28’, tot.: 80’. Mvp: Petric