Cessaniti apre le porte alla ginnastica artistica (FOTO/VIDEO)

Le giovani ginnaste, alcune recentemente premiate in gare interprovinciali, hanno presentato al pubblico le loro coreografie. Si lavora per la creazione di una importante competizione tra scuole affiliate “Libertas” in vista della sfida nazionale

Le giovani ginnaste, alcune recentemente premiate in gare interprovinciali, hanno presentato al pubblico le loro coreografie. Si lavora per la creazione di una importante competizione tra scuole affiliate “Libertas” in vista della sfida nazionale

Informazione pubblicitaria

L’inaugurazione della palestra di ginnastica artistica a Cessaniti ha rappresentato per la comunità un momento significativo di apertura ad una disciplina sportiva apprezzata ma poco valorizzata nel contesto territoriale. La serata è stata scandita da diversi momenti, da una fase di saluti, alle esibizioni delle atlete. Il tutto concluso con il taglio della torta e la festa finale.

Un piccolo “miracolo” compiuto dall’associazione sportiva dilettantistica “Motus Gym” che, dopo poco più di due mesi dalla delibera del Comune di Cessaniti, ha raccolto intorno a sé un buon numero di allieve pronte ad impegnarsi in una materia sportiva complessa ma appassionante. Così, l’obiettivo del presidente “Motus Gym” Francesco Belsito e del suo staff, composto dal maestro Maurizio Migliaccio e dalla coreografa Chiara Roccisano, ci concentra sulla creazione «di un vivaio di giovani ginnaste, pronte per competizioni provinciali e nazionali».

E i primi successi non hanno tardato ad arrivare: «In occasione della gara interprovinciale “Libertas” svoltasi a Pavia, la delegazione ha portato a casa due primi posti, due secondi posti e un terzo posto» ha affermato il direttore Belsito evidenziando i progressi compiuti dalle ragazze e i loro buoni piazzamenti.

Ginnastica artistica, un nuovo centro apre i battenti a Cessaniti

Soddisfazione è stata espressa dal sindaco Francesco Mazzeo il quale, nel ringraziare i carabinieri della locale Stazione, i volontari della Protezione civile intervenuti, e il dirigente scolastico, Giovanna Pileggi, ha rimarcato il valore di un presidio di sport, integrazione e cultura come la scuola di ginnastica artistica a Cessaniti: «Mi auguro – ha aggiunto – che si realizzi una sinergia con le altre realtà sportive operanti nel Cessanitese: la Real Vibo, che gestisce lo stadio comunale e la scuola Asd Scorpion di Pannaconi». Infine il primo cittadino ha lodato le capacità della giovane Venera Sconda di Cessaniti, quinta su 150 partecipanti nell’ambito della competizione a Pavia: «Un risultato eccellente in soli tre mesi di allenamento».

L’aspetto dell’impatto sociale del nuovo centro è stato rimarcato dal maestro Migliaccio. Non solo prospettive sportive ma anche incremento delle occasioni turistiche e delle offerte culturali per i ragazzi.

A tal proposito si sta lavorando alla promozione nel Vibonese di una gara interprovinciale tra scuole affiliate “Libertas”, da realizzarsi prima della competizione nazionale che si svolgerà a Cesenatico.

Di seguito l’elenco delle ginnaste partecipanti all’interprovinciale a Pavia: Alessia Palmieri e Mariagiulia Belsito, Venera Sconda (categoria Senior); Chiara Leonardi, Alessia Russo (Junior) Maria Chiara Mancuso, Nadia Sergi, Martina Gentile, Giulia Comito, Martina Gurzi, Alessandra Rondinelli, Alessandra Romano, Desirè Carioti e Ilaria Ramondino Ilaria (Allieve).