Vibonese, buona la prima: Mattei stende la Cavese – Video

Il gol decisivo arriva al 14' della ripresa. Bella e convincente, per la squadra allenata da Angelo Galfano è il miglior esordio possibile in campionato
Il gol decisivo arriva al 14' della ripresa. Bella e convincente, per la squadra allenata da Angelo Galfano è il miglior esordio possibile in campionato
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Le statistiche tra le due formazioni sono nettamente a favore dei campani, che negli otto precedenti hanno ottenuto ben quattro vittorie, tre invece i pareggi mentre per la Vibonese una sola vittoria che risaliva al 2018 con il successo per 2-0 al “Razza”: era la sesta giornata e per i rossoblù i gol furono siglati da Camilleri e Taurino. [Continua]

Informazione pubblicitaria

Primo tempo nel segno dell’equilibrio

Come spesso accade nelle prime partite stagionali, le squadre che si affrontano preferiscono non strafare, cercando di centellinare le forze messe a dura prova anche dalla preparazione pre-campionato, ed in questa specifica stagione, anche dall’emergenza sanitaria, che ha sconvolto anche i consueti calendari del calcio. La cronaca della partita regala poco e niente nei primi 45 minuti.

Un’occasione a testa

Nel primo tempo la prima conclusione verso la porta avversaria è della Cavese: il tiro di Forte, però, non impensierisce più di tanto Mengoni. La Vibonese cerca timidamente di creare pericoli ma il gioco si sviluppa principalmente nella parte mediana del campo. I calabresi si fanno sotto al 36′ : l’inserimento di Parigi è preciso ma De Franco è attento ed evita guai ai metelliani.

La Vibonese prende coraggio

Nel finale di tempo la squadra di Galfano acquista fiducia e prende in mano il pallino del gioco, la Cavese appare affaticata e stenta ad imbastire un’azione degna di nota. I rossoblù, invece, vanno alla conclusione con una gran botta dalla distanza di Mattei: tanta potenza ma poca precisione. La prima frazione termina con il risultato ad occhiali.

Vantaggio e bel gioco

È un secondo tempo che inizia con gli ospiti propositivi e pimpanti: la Cavese non riesce in alcuni tratti a prendere le contromisure. Berardi dopo pochi minuti sfiora il vantaggio. È la prova generale del gol.

La sblocca Mattei e la Vibonese vince

Al 14′ Pugliese batte un calcio di punizione, sulla traiettoria si avventa come il classico “falco” il numero 2 Mattei che non lascia scampo a Bisogno: è il gol del vantaggio rossoblù. Al 21′ c’è gloria anche per Mengoni che anticipa De Paoli. Nel finale consueta giostra dei cambi: al 90′ c’è spazio anche per il giovane Marco Spina che fa il suo esordio in Lega Pro con la maglia della Vibonese. Dopo 5′ di recupero termina con la vittoria della squadra di Galfano: tre punti che danno subito morale.

Il tabellino di Cavese-Vibonese

CAVESE (4-3-3): Bisogno; Ricchi, Matino, Tazza (46′ Migliorini), De Franco; Esposito, Favasuli (47′ De Paoli), Lulli (77’Cuccurullo), Forte (62′ Montaperto), Oviszach (62′ Germinale), Nunziante. A disposizione: D’Andrea, Paduano, De Rosa, Marzupio, Donzetti, Di Gilio, Cannistrà. Allenatore: Michele Facciolo (squal. Giacomo Modica)

VIBONESE (4-3-3): Mengoni; Mattei (78′ Rasi), Bachini, Redolfi, Mahrous; Pugliese, Vitiello (80′ Laaribi), Ambro; Berardi (90′ Spina), Parigi, Tumbarello A disposizione: Curtosi, Prezzabile, La Ragione, Falla, Leone, Leone, Montagno, Riga, Emmausso. Allenatore: Angelo Galfano

ARBITRO: Calzavara di Varese (Assistenti: Monaco e Dell’Arciprete)

MARCATORI: 58′ Mattei

NOTE: Gara giocata a porte chisue. Ammoniti: Germinale (C ); Pugliese, Berardi (V).