martedì,Aprile 16 2024

All’Istituto Vespucci di Vibo Marina presentato il tg Young – Video

Inaugurato lo studio televisivo scolastico realizzato in collaborazione con il network LaC. Al taglio del nastro l'assessore regionale Giusi Princi

All’Istituto Vespucci di Vibo Marina presentato il tg Young – Video

Un vero e proprio studio televisivo, con tanto di regia, luci, telecamere e postazione del conduttore. Ma in una scuola, l’Istituto comprensivo Amerigo Vespucci di Vibo Marina. La redazione del Tg Young, realizzata in collaborazione con il network LaC, è stata inaugurata questa mattina dalla vice presidente della Regione Calabria e assessore all’Istruzione Giusi Princi, dal direttore generale della società editoriale Diemmecom Maria Grazia Falduto e dal dirigente scolastico Giuseppe Sangeniti. Quest’ultimo si è soffermato sull’importanza di un’iniziativa che mette in campo il “sapere pratico”. «I nostri alunni avranno la possibilità di andare in onda nello studio realizzato grazie ai fondi Pnrr, con la possibilità di interagire con professionisti del settore e capire cosa c’è dietro le quinte di una redazione giornalistica e televisiva». La prima edizione del Tg Young andrà in onda domenica 25 febbraio, alle 14.30, su LaC Tv grazie al supporto della squadra di professionisti coordinati da Stella Santoro e coadiuvati dal direttore di Rete, Franco Cilurzo, che negli ultimi mesi hanno accompagnato la formazione dei ragazzi coinvolti, trasformandoli in veri giornalisti e tecnici televisivi. «L’obiettivo è quello di far conoscere ai ragazzi il vero mondo dell’informazione – ha spiegato Maria Grazia Falduto, che ha sottolineato l’importanza della sinergia tra mondo delle imprese e scuola -. Negli ultimi anni la diffusione dei social media e il sorpasso dell’informazione digitale hanno completamente trasformato il nostro modo di comunicare. Noi come Network vogliamo fare comprendere cosa significhi fare un’informazione di qualità, attendibile e autorevole, in un contesto così profondamente mutato rispetto a quando il messaggio dei media era unidirezionale».
Per la vice presidente della Regione, quella scritta oggi «è una bella pagina di scuola calabrese». «Sentitevi fieri e orgogliosi di far parte di questa scuola fortemente orientata a promuovere la vostra crescita globale – ha detto, rivolta agli studenti -. Una scuola moderna, innovativa e aperta che educa al libero pensiero e contribuisce a una formazione integrale dei ragazzi a cui viene riservata un’opportunità importante».
Princi ha poi rimarcato quello che ha indicato come il vero valore aggiunto del progetto, cioè il coinvolgimento e la partecipazione attiva del Gruppo LaC. «È estremamente qualificante che questa scuola si sia affidata a un network così importante, con il coinvolgimento diretto del suo direttore editoriale Maria Grazia Falduto, alla quale è stata affidata la gestione, insieme al corpo docente, di questo significativo progetto che vede protagonisti i ragazzi».
L’inaugurazione dello studio televisivo del Tg Young è avvenuta a margine della Settimana della sostenibilità, organizzata dall’Istituto nell’ambito del perseguimento dei 17 obiettivi di Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, sottoscritta il 25 settembre 2015 dall’Italia e da altri 192 Paesi membri delle Nazioni Unite. All’evento erano presenti, tra gli altri, il docente universitario, onorevole Antonio Viscomi e l’assessore comunale Michele Falduto. La giornata è stata allietata dall’orchestra giovanile diretta dal maestro Andrea Mamone.

top