Pubblicita'

Carattere

Situazione critica a Nicotera e Tropea. Traffico in tilt nella città capoluogo di Provincia: in piazza municipio centinaia di studenti terrorizzati 

Gli studenti del Liceo Berto per strada
Cronaca

Ha creato paura e panico in tutta la provincia il terremoto che poco meno di un'ora fa ha fatto tremare la terra nel Vibonese. La maggioranza degli edifici scolastici sono stati immediatamente evacuati, con i genitori che si sono precipitati a riprendersi i figli. Non sono mancati momenti di confusione nella gestione delle procedura d'emergenza previste in questi casi. Caos a Nicotera e Tropea. Particolarmente critica la situazione nella città capoluogo dove il traffico, specie in corrispondenza degli istituti scolastici, è andato completamente in tilt. Ed già è polemica.

Trema la terra nel Vibonese, scossa di magnitudo 3.2

"In Piazza Municipio - scrive sui social il consigliere di minoranza Giovanni Russo - che è un'area di ammassamento (area destinata alla fuga degli scolari in caso di eventi sismici) nel piano di emergenza ormai datato, l'attuale amministrazione ha pensato bene ad adibirla a parcheggio, creando evidente intralcio ai ragazzi che giustamente sono usciti fuori dai plessi. Nessuna polemica, ma ritengo ci voglia una maggiore attenzione rispetto a determinate tematiche. Bene ha fatto Antonio Lo Schiavo a proporre un Odg specifico nel prossimo consiglio. Spero ne esca una discussione costruttiva". 

Gli alunni della De Amicis in piazza Michele Morelli a Vibo 

L'evacuazione delle scuole a Tropea

Seguici su Facebook