domenica,Giugno 20 2021

Erosione e mitigazione del rischio idraulico a Vibo Marina, programmati gli interventi

Negli anni, nonostante diversi lavori, si è assistito alla riduzione della spiaggia emersa e a danni alle retrostanti infrastrutture

Erosione e mitigazione del rischio idraulico a Vibo Marina, programmati gli interventi
La zona del Pennello a Vibo Marina

Approvato dalla giunta comunale lo studio di fattibilità tecnica ed economica degli interventi di completamento finalizzati alla mitigazione del rischio di erosione costiera nel quartiere Pennello di Vibo Marina e, precisamente nella zona della Capannina. L’importo complessivo di tale studio di fattibilità è pari a 500mila euro e si compone di diversi elaborati. La richiesta di finanziamento per la realizzazione dell’intervento è stata inoltrata al competente ufficio della Regione Calabria, mentre responsabile unico del procedimento è l’ingegnere e dipendente comunale Lorena Callisti. [Continua in basso]

Il territorio del comune di Vibo Valentia è interessato da tempo da fenomeni di erosione costiera, per come acclarato anche dal Master plan “Erosione costiera” della Regione Calabria. Tale graduale erosione ha determinato la riduzione della spiaggia emersa e danni alle retrostanti strutture e infrastrutture e, per tali motivi, nel corso del tempo è stata prevista la realizzazione di opere con diverse tipologie d’intervento. Il Comune di Vibo, al fine di mitigare il rischio da erosione costiera ha negli anni realizzato i lavori di protezione dell’abitato di Vibo Marina in attuazione dell’accordo di Programma Quadro “Difesa del suolo erosione delle coste” di cui alla delibera del Cipe del 27 maggio 2005. Quindi si è cercato di intervenire con i lavori di sistemazione del piazzale della Capannina di Vibo Marina, finanziati da una legge regionale del 2007, mentre il 4 maggio scorso la giunta comunale ha approvato, con apposita delibera, il progetto definitivo degli interventi di messa in sicurezza e protezione dell’abitato marino in località Pennello con il completamento dei lavori di sistemazione del piazzale della Capannina per un importo complessivo di 366.812,83euro.

La problematica dell’erosione costiera a Vibo Marina non è però risolta e da qui la previsione di ulteriori lavori di messa in sicurezza nei tratti di costa rimasti scoperti. Si prevede così di realizzare, in tempi brevi, un aggiuntivo tratto di barriera, in prolungamento verso Ovest della barriera in parte già realizzata e in parte programmata con altro intervento per come previsto dal Master Plan “Erosione costiera” della Regione Calabria. [Continua in basso]

I lavori a monte di via Senatore Parodi

Spostandosi in altra zona di Vibo Marina, al fine di contribuire alla mitigazione del rischio idraulico del fosso Cutura, è stato dato indirizzo agli uffici comunali di redigere un progetto inerente gli interventi necessari per il ripristino dell’officiosità idraulica del centro abitato di Vibo Marina a monte di via Senatore Parodi. Per il progetto di fattibilità tecnica ed economica è stata prevista la spesa di 600mila euro. In questo caso il rup è stato individuato nel dirigente Domenico Scuglia e tale intervento sarà inserito nel Piano triennale delle opere pubbliche. La richiesta di finanziamento per la somma di 600mila euro necessaria per l’intervento è stata inoltrata al competente ufficio della Regione Calabria.

Articoli correlati

top