Carattere

Ottenuto un nuovo finanziamento insieme a Monterosso, Vazzano e Francica. Con una percentuale di riciclo che si attesta oltre l’80 per centro, il piccolo comune montano si segnala per le pratiche virtuose messe in atto nel settore

Il Museo delle ferriere a Mongiana
Ambiente

I comuni vibonesi di Mongiana (capofila), Monterosso, Vazzano e Francica, sono stati ammessi ad un finanziamento per l’acquisto di attrezzature a sostegno dello sviluppo della raccolta differenziata erogato a fondo perduto dal consorzio Comieco e dall’Anci.

L’obiettivo è quello di supportare l’incremento di quantità e qualità della raccolta nei comuni medio-piccoli per l’acquisto di nuove attrezzature necessarie ad effettuare o a migliorare il servizio di raccolta differenziata della carta e del cartone (bidoni, sacchetti di carta, etc).

Questo finanziamento rientra nel più ampio progetto della Raccolta differenziata che il Comune di Mongiana ha intrapreso da un anno a questa parte, con il contributo della ditta 4R srl (la stessa che ha predisposto la domanda per l’accesso al bando Comieco), raggiungendo gli obiettivi con elevati livelli qualitativi. Merito dei cittadini attenti e collaborativi ma anche merito degli operatori comunali e di una corretta promozione della raccolta differenziata a partire dai bambini.

Mongiana, nei primi sei mesi del 2016, grazie ad un sistema di raccolta porta a porta spinto, ha raggiunto la straordinaria percentuale di raccolta differenziata di 80,45%. Questo risultato ha permesso di aumentare la qualità della vita dei residenti, offrendo un paese pulito, verde e soprattutto virtuoso e preso a modello da tanti.

«Ancora una volta Mongiana - ha commentato con soddisfazione il sindaco Bruno Iorfida - si dimostra comune virtuoso e ancora una volta devo ringraziare in primis i miei cittadini che hanno permesso di poter raggiungere tali risultati, e gli operatori in secundis, in quanto hanno contribuito fortemente a promuovere una corretta raccolta differenziata. Questo ulteriore finanziamento ci consentirà di dotare di strumenti più adeguati e più consoni alla raccolta differenziata, sensibilizzando ancor più la popolazione. Mongiana rappresenta il centro nevralgico delle Serre, immerso nel verde, in un ambiente pulito, salutare e tranquillo e che con questi risultati eccellenti si inserisce in circuiti di interesse nazionale».

Lacnews24.it
X

Seguici su Facebook