venerdì,Aprile 16 2021

Divieto di balneazione a Tropea, si attiva la Commissione straordinaria

Chiesto all’Arpacal di effettuare nuove analisi nel più breve tempo possibile. Si punta a rassicurare cittadini e turisti in vista dell’avvio della stagione estiva

Divieto di balneazione a Tropea, si attiva la Commissione straordinaria

La terna commissariale che regge il Comune di Tropea in seguito allo scioglimento del consiglio comunale per infiltrazioni mafiose, ha dato mandato all’Ufficio tecnico comunale, guidato dall’architetto Vincenzo Giannini, di richiedere al Dipartimento provinciale Arpacal di Vibo Valentia, la ripetizione in tempi brevi dei campionamenti effettuati in data 17 maggio che hanno evidenziato la presenza di valori batterici oltre i limiti consentiti, determinando l’emissione, da parte dello stesso Comune, di un’ordinanza di divieto di balneazione nello specchio d’acqua antistante la Marina dell’Isola, in pratica la spiaggia più famosa e importante della rinomata località turistica vibonese.

Inquinamento delle acque, valori non conformi in quattro località del Vibonese

L’ufficio preposto ha così tempestivamente contattato il Dipartimento provinciale dell’Agenzia per la protezione ambientale della Calabria, non prima di aver verificato l’assenza di malfunzionamenti agli impianti di depurazione cittadini, riscontrati per iscritto direttamente dalla ditta che gestisce e monitora i depuratori. Già domani, lunedì 22 maggio, la richiesta del Comune all’Arpacal verrà formalizzata via Pec.

Il dubbio che serpeggia tra i cittadini, gli esercenti e le associazioni di categoria, è che i valori fuori norma riscontrati dalle analisi dell’Arpacal, siano stati determinati dalle avverse condizioni meteo che hanno interessato il centro tirrenico il giorno antecedente ai prelievi. Più o meno la stessa obiezione posta dal Comune di Ricadi che ha formulato analoga richiesta di chiarimenti all’Arpacal.

Inquinamento delle acque, il Comune di Ricadi contesta le analisi Arpacal

C’è dunque l’intenzione di fugare ogni dubbio e tranquillizzare residenti e visitatori in vista della stagione turistica che, nella “Perla del Tirreno”, si annuncia più che mai densa di aspettative.

Divieto di balneazione a Tropea, gli esercenti contestano le analisi dell’Arpacal (VIDEO)

top