Discarica a Sant’Onofrio, affondo da Filogaso: «Sopralluogo effettuato su terreni diversi da quelli indicati»

Circostanziate osservazioni da parte dell’amministrazione comunale al competente Dipartimento regionale. Sollevati dubbi su ispezioni e vincoli boschivi. Chiesto maggiore coinvolgimento dei Comuni interessati

Circostanziate osservazioni da parte dell’amministrazione comunale al competente Dipartimento regionale. Sollevati dubbi su ispezioni e vincoli boschivi. Chiesto maggiore coinvolgimento dei Comuni interessati

La Giunta di Filogaso
Informazione pubblicitaria

L’amministrazione comunale di Filogaso ha provveduto a inoltrare alla Regione Calabria, Dipartimento territorio ed ambiente, le sue osservazioni in merito al progetto di realizzazione di un Eco-distretto provinciale e dell’annessa discarica in località “Palombara” a Sant’Onofrio.

Informazione pubblicitaria

In particolare, a seguito delle diverse riunioni tenutesi in sede Ato e dell’incontro avvenuto al Dipartimento nelle scorse settimane, il Comune ha rilevato «diverse contraddizioni ed anomalie nella documentazione prodotta».

Nel dettaglio «è stato evidenziato che non è stata condotta un’adeguata istruttoria per quanto attiene i regimi vincolistici gravanti sull’area». Perplessità sono state sollevate soprattutto «sul sopralluogo effettuato dai tecnici regionali, che sulla base dei dati forniti appare si sia svolto in zona diversa da quella individuata dall’assemblea dell’Ato».

Ed ancora, «insufficienti sono state ritenute le informazioni per quanto riguarda le dotazioni infrastrutturali, in particolare la rete viaria. Così come pure per quanto attiene le distanze dagli insediamenti abitativi».

Sulla base di queste argomentazioni è stato chiesto al competente Dipartimento regionale «un ulteriore approfondimento ed un coinvolgimento dei comuni che risultano essere maggiormente penalizzati dalla localizzazione del sito».

Inoltre, l’Amministrazione di Filogaso «ha programmato per i prossimi giorni degli incontri e delle assemblee con i cittadini per meglio analizzare tutti gli aspetti e informare sullo stato delle cose».

LEGGI ANCHE:

Discarica a Sant’Onofrio, la Regione avanza riserve su particelle catastali e vincoli boschivi

Rifiuti: il Governo commissaria la discarica di Acquaro

Maragò vince la sua “battaglia”, la discarica si farà a Sant’Onofrio