lunedì,Maggio 17 2021

Spazzatura sulla Mileto-Filandari, al via la ripulitura dell’area

La problematica era stata messa in evidenza nei giorni scorsi da Il Vibonese. Il sindaco di Mileto Giordano: «I colpevoli saranno individuati e denunciati»

Spazzatura sulla Mileto-Filandari, al via la ripulitura dell’area

Mattinata di pioggia dedicata all’ambiente, quella del sindaco di Mileto Salvatore Fortunato Giordano. Nei giorni scorsi Il Vibonese ha evidenziato lo stato di degrado del tratto di strada di pertinenza di questo comune che collega la città sede di diocesi a Scaliti e a Filandari. La risposta del primo cittadino non si è fatta attendere e oggi, assieme al vicesindaco Domenico Pontoriero, ha voluto seguire di persona l’intervento di ripulitura straordinaria dell’area, richiesto d’urgenza alla ditta Muraca in virtù delle discariche a cielo aperto presenti. Nel frattempo, per cercare di individuare coloro che hanno gettato gli ingombranti e quant’altro per strada, il sindaco si è fatto consegnare dalla ditta che sta predisponendo il sistema di videosorveglianza sul territorio comunale le registrazioni (dal 25 dicembre al 6 gennaio) delle telecamere già installate nelle immediate vicinanze. E i risultati non si sono fatti attendere, visto che dalle immagini appare con certezza che ad abbandonare una grande quantità di rifiuti in una delle discariche a cielo aperto presenti in loco è stato un camion proveniente dalla parte opposta a Mileto. «Oggi, con l’ausilio della ditta preposta al prelievo della spazzatura sul territorio comunale – ha spiegato Giordano – abbiamo riaffermato il diritto ad avere un ambiente pulito a discapito di delinquenti che pur di sbarazzarsi delle proprie inutili cose non badano ai danni prodotti. Per quanto riguarda le immagini in nostro possesso stiamo indagando. [Continua dopo la pubblicità]

C’è la necessità che ognuno faccia la sua parte e comunichi se conosce qualcuno che ha fatto lavori di ristrutturazione e di svuotamento. Noi ad ogni modo andiamo avanti, nella consapevolezza che i problemi vanno presto affrontati e risolti, e non mancheremo di denunciare chi dovesse essere ritenuto colpevole di queste azioni deplorevoli, che tra l’altro incidono in maniera negativa sul bilancio comunale. Ogni intervento straordinario del genere, infatti, è sostenuto da un ulteriore costo economico, oltre che sociale, che alla fine incide sulle tariffe».

Il sindaco, nell’occasione, ha rassicurato che nei prossimi giorni sarà organizzato anche il delicato prelievo delle lastre di eternit abbandonate da incalliti incivili nello stesso tratto di strada. Si diceva, una mattinata nel segno dell’ambiente, la sua. Subito dopo la ripulitura del tratto Mileto-Filandari, infatti, Giordano e il suo vice si sono recati presso l’ex cimitero ubicato tra le frazioni di San Giovanni e Comparni, anch’esso oggetto dell’abbandono indiscriminato di rifiuti da parte dei soliti “lordazzi seriali”. Anche in questo caso la ditta Muraca si è messa all’opera per ripristinare il sito, visto che – così come sottolineato dal sindaco – da domani partiranno i lavori per la realizzazione, all’interno della struttura, dell’apposito Centro di raccolta comunale. Ritornando al degrado del tratto Mileto-Filandari, nelle scorse ore sulla questione si sono pronunciati anche il parroco della basilica cattedrale don Mimmo Dicarlo e l’esponente del comitato civico sula viabilità Salvatore Pedullà. Oggi, come detto, la concreta risposta del Comune.

LEGGI ANCHE: Mileto, la strada che porta a Filandari sempre più discarica a cielo aperto

Degrado sulla strada Mileto-Filandari, Pedullà: «In gioco la salute dei cittadini»

Rifiuti sulla Mileto-Filandari, Giordano: «Opera delinquenziale»

top