Emergenza cinghiali nel Vibonese, il Comitato per la difesa dell’agricoltura pronto ad azioni eclatanti

Indetta un’assemblea pubblica a Maierato per decidere le forme di lotta dopo che «numerosi appelli sono rimasti inascoltati dagli organismi competenti»

Indetta un’assemblea pubblica a Maierato per decidere le forme di lotta dopo che «numerosi appelli sono rimasti inascoltati dagli organismi competenti»

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Il Comitato per la difesa della dignità dell’agricoltura, costituito da tantissimi agricoltori del comprensorio di Maierato, Pizzo, Filogaso, Sant’Onofrio e Stefanaconi, ha indetto un’assemblea aperta a tutti gli interessati per «discutere e decidere le iniziative di lotta da intraprendere verso le istituzioni pubbliche competenti in materia di gestione della fauna selvatica nel territorio agricolo. 

Informazione pubblicitaria

Il riferimento principale è «all’invasiva presenza dei cinghiali, che non solo devastano le colture, ma mettono a rischio anche la salute degli allevamenti e degli agricoltori, essendo gli ungulati vettori di temibili batteri patogeni, come quelli relativi alla tubercolosi bovina».

Nei mesi scorsi, informa il comitato, «sono stati sollecitati formalmente ed informalmente tutti gli organismi pubblici competenti ed i loro relativi esponenti e responsabili, cioè politici e dirigenti, in primo luogo della Regione Calabria. Ad oggi nessuna risposta concreta ed incisiva. Agli agricoltori non resta altro che ricorrere ad azioni civili di protesta».

Se ne discuterà venerdì 26 gennaio alle ore 20 nella sala del consiglio comunale di Maierato.

«L’assemblea – fanno sapere gli agricoltori – sarà anche occasione utile per preparare domande di indennizzo sui danni già subiti e per concordare supporto legale per i danni già quantificati ma non ancora liquidati dalla Regione».

LEGGI ANCHE:

L’emergenza cinghiali nel Vibonese al centro dell’assemblea elettiva della Cia

Cinghiali affetti da tubercolosi, nuovi casi nel Vibonese

Cinghiali affetti da tubercolosi nel Vibonese, cacciatori e Comuni in allarme

È invasione di cinghiali nel Vibonese, maxi-branco filmato in pieno giorno (VIDEO)

L’INTERVENTO | Cinghiali nel Vibonese, Paolillo (Wwf): «È bene fare chiarezza»