lunedì,Giugno 21 2021

Omicidio Polito, annullata l’ordinanza per Rosario Fiorillo

Il Tdl annulla l’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip distrettuale il 7 aprile scorso. Accolto il ricorso della difesa

Omicidio Polito, annullata l’ordinanza per Rosario Fiorillo
Rosario Fiorillo

Il Tribunale del Riesame di Catanzaro ha annullato l’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di Rosario Fiorillo, detto “Pulcino”, 33 anni, di Piscopio, in relazione all’omicidio di Carmelo Polito di San Gregorio d’Ippona. Il Tdl ha quindi accolto il ricorso degli avvocati Sergio Rotundo e Alice Massara. In precedenza lo stesso Tdl aveva rigettato l’appello proposto dalla Dda avverso un precedente rigetto della misura cautelare sempre nei confronti di Rosario Fiorillo. A seguito delle dichiarazioni del collaboratore Bartolomeo Arena era stata quindi avanzata una nuova richiesta che ha poi trovato accoglimento da parte del gip che ha disposto la misura cautelare in carcere ora annullata dal Tdl. Nei giorni scorsi il Tdl per lo stesso fatto di sangue ha annullato – e rimesso in libertà – Giuseppe Pannace, 30 anni, di San Gregorio d’Ippona, arrestato il 7 aprile scorso ed indicato quale autore materiale dell’omicidio di Carmelo Polito, mentre Rosario Fiorillo di Piscopio, alias “Pulcino”, viene ritenuto il mandante del delitto: avrebbe decretato la morte di Polito per vendicare uno schiaffetto in carcere ricevuto durante un comune periodo di detenzione.
Da ricordare che il 14 aprile scorso, nel processo con rito abbreviato per l’omicidio di Carmelo Polito è stato condannato alla pena dell’ergastolo Francesco Pannace, 34 anni, di San Gregorio, cugino di Giuseppe Pannace. Francesco Pannace è stato ritenuto uno dei sicari di Carmelo Polito. Rosario Fiorillo non lascia il carcere in quanto detenuto anche per l’omicidio del capoclan di Stefanaconi, Fortunato Patania, e per l’operazione antimafia denominata “Rimpiazzo” contro il clan dei Piscopisani. Carmelo Polito è stato ucciso nel marzo del 2011 a San Gregorio d’Ippona mentre si trovava per le vie del centro in compagnia del figlioletto di 6 anni.

LEGGI ANCHE: Altri due arresti per l’omicidio Polito a San Gregorio: fu ucciso davanti agli occhi del figlio

Ucciso sotto gli occhi del figlio di 6 anni a San Gregorio, condannato all’ergastolo

top