mercoledì,Luglio 28 2021
Cimitero degli orrori a Tropea, due indagati lasciano i domiciliari

Cimitero degli orrori a Tropea, due indagati lasciano i domiciliari

Cronaca

Per loro il solo obbligo di dimora nel comune di residenza. La Procura di Vibo ha già chiesto il rinvio a giudizio. Numerosi i sepolcri violati ed i cadaveri distrutti con l’aiuto del fuoco, di un seghetto ed un martello. Uno degli indagati difeso dal figlio dell’assessore ai Servizi cimiteriali, altri due indagati stretti congiunti di altro assessore

top