giovedì, Febbraio 27, 2020
Informazione pubblicitaria
Home Autori Articoli di G. B.

G. B.

G. B.
170 ARTICOLI 0 Commenti
Il Tribunale di Vibo Valentia

Alloggi a Sorianello: a processo sindaco, vice e un assessore di Vibo

Il gup dispone il rinvio a giudizio per gli amministratori, un tecnico comunale ed un consigliere provinciale. Inchiesta della Procura e dei carabinieri

“Rinascita-Scott”: restano in carcere Ferrante ed Accorinti

Misura cautelare confermata per due fra i principali protagonisti dell’inchiesta. Domiciliari per un carabiniere, interdizione per il comandante dei vigili di Pizzo

Corruzione e processo al clan Soriano, libera l’avvocato Tassone

Il Riesame ha annullato i domiciliari. Fra le contestazioni, in concorso con il giudice Petrini, pure la mancata acquisizione del verbale del pentito Emanuele Mancuso

Uccise e poi bruciò l’ex compagna nel Vibonese, condannato a 16 anni

Sentenza d'appello dopo un annullamento con rinvio ad opera della Cassazione. In primo grado erano stati inflitti 24 anni di reclusione

“Rimpiazzo”: sequestro di beni anche nei confronti di Sasha Fortuna

La Squadra Mobile di Vibo ha notificato il provvedimento della Dda di Catanzaro
Il Comune di Ricadi

Comune di Ricadi, nuovi incarichi agli assessori Morabito e Dicosta

Decreti del sindaco per coprire le funzioni di responsabili della polizia municipale e dell’area finanziaria. Il Tar ha intanto annullato la graduatoria di un concorso indetto dall’ente

False perizie su Mantella e Scrugli, il pm preannuncia una richiesta di assoluzione

Iniziata oggi la requisitoria del pm della Dda di Catanzaro Annamaria Frustaci nel processo con rito abbreviato nei confronti di quattro imputati

“Rinascita”: resta in carcere il costruttore vibonese Francesco Patania

Il Riesame ha rigettato il suo ricorso. Ecco tutte le accuse e le dichiarazioni dei pentiti Mantella ed Arena

“Rinascita”: l’evoluzione mafiosa a Vibo, dai Pardea sino ai Lo Bianco

Gli omicidi, la sparizione di Cecchino Pugliese, le vendette e le divisioni fra i clan nel racconto del collaboratore di giustizia Bartolomeo Arena

“Rinascita”: si costituisce in carcere Saverio Lacquaniti

Il giovane era sfuggito nel dicembre scorso all’operazione antimafia. Viene ritenuto partecipe al clan di San Gregorio d’Ippona in collegamento con le cosche di Zungri e Cessaniti
Informazione pubblicitaria

ULTIMI ARTICOLI