Acqua non potabile a Joppolo: nuova ordinanza di divieto

Cinque i punti di prelievo sotto osservazione: tre serbatoi e due sorgenti
Cinque i punti di prelievo sotto osservazione: tre serbatoi e due sorgenti
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Divieto di utilizzo dell’acqua per uso alimentare nel comune di Joppolo. A seguito di una nota pervenuta dalla Sigra (Servizi integrati per la gestione del rischio aziendale), affidataria del servizio di autocontrollo delle acque, il sindaco ha infatti emesso un’ordinanza per vietare l’utilizzo dell’acqua erogata dai seguenti punti di prelievo: sorgente Nucicia; sorgente Iuncari; serbatoio Buria; serbatoio Petto Torre; serbatoio comunale di Coccorino. L’uso dell’acqua è consentito solo per la pulizia della casa, ma non per la preparazione degli alimenti, per il lavaggio e la preparazione degli alimenti, l’igiene orale, il lavaggio delle stoviglie o gli utensili di cucina, il lavaggio delle apparecchiature sanitarie, il lavaggio degli oggetti per l’infanzia e per uso potabile. Copia dell’ordinanza è stata inviata alla Sorical, alla ditta affidataria del servizio per la gestione del civico acquedotto, al prefetto di Vibo, alla Stazione dei carabinieri di Joppolo, alla polizia municipale ed al responsabile dell’ufficio tecnico comunale.

Informazione pubblicitaria