Comune Vibo, Teti si difende: «Non ho nascosto le carte del dissesto, l’assessore sapeva» (VIDEO)

Dopo le sue dimissioni dalla giunta, Laura Pugliese ha puntato il dito contro la reticenza della dirigente del settore Affari finanziari che ora replica: «Polemizza perché si prepara a entrare in politica»

Dopo le sue dimissioni dalla giunta, Laura Pugliese ha puntato il dito contro la reticenza della dirigente del settore Affari finanziari che ora replica: «Polemizza perché si prepara a entrare in politica»

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Il Comune di Vibo Valentia non riesce a tirarsi fuori dalla crisi politica che lo tiene in ostaggio da troppo tempo ormai. Ha gettato la spugna l’assessore al Bilancio Laura Pugliese che ha accusato platealmente il sindaco Elio Costa e la dirigente degli Affari finanziari Adriana Teti che – secondo la stessa Pugliese – sarebbe la vera detentrice del potere in Municipio. «L’ex assessore non poteva non sapere», si difende ai nostri microfoni. La stessa si dice rammaricata per tutta la vicenda.  

Informazione pubblicitaria

«La Pugliese – dice la dirigente – ha privilegiato il settore tributi, trascurando il nostro (Affari finanziari, ndr). Più volte ho tentato di contattarla telefonicamente o tramite mail, non ottenendo mai alcuna risposta». 

Per la dirigente, la situazione contabile al Comune di Vibo Valentia anche nel 2018 era stata evidenziata. «Come avrei potuto rassicurarla se la situazione è sempre stata precaria? Le carte – sottolinea – sono sempre state a disposizione di tutti».   

Secondo Teti, sono ben altri i motivi che hanno portato l’ormai ex assessore alle dimissioni: «L’avvocato Laura Pugliese – conclude la dirigente – ha preso le distanze dall’amministrazione Costa solo perché vuole proporsi alle future elezioni politiche»

LEGGI ANCHE:

Dimissioni Pugliese, Russo: «La città di Vibo guidata da Costa o dalla burocrazia?»

Vibo, si dimette anche l’assessore Laura Pugliese (VIDEO)