Vibo, si dimette anche l’assessore Laura Pugliese (VIDEO)

Salgono a dieci membri della Giunta che hanno lasciato l’incarico dall’inizio della consiliatura. La titolare della delega al Bilancio: «Amministrazione condizionata dalla struttura burocratica e dirigenziale che si sta sostituendo alla politica»

Salgono a dieci membri della Giunta che hanno lasciato l’incarico dall’inizio della consiliatura. La titolare della delega al Bilancio: «Amministrazione condizionata dalla struttura burocratica e dirigenziale che si sta sostituendo alla politica»

Informazione pubblicitaria
Il comune di Vibo

Continua a perdere pezzi la giunta comunale di Vibo Valentia targata Elio Costa. A rassegnare le dimissioni con una lettera inviata al sindaco, al segretario comunale Michele Fratino e al vicepresidente del Consiglio comunale Stefania Ursida, è questa volta l’assessore al Bilancio Laura Pugliese. 

«Rimetto nelle mani del sindaco da me conferite, in quanto non esistono più le condizioni per poter esercitare tranquillamente e in totale serenità le funzioni a me demandate, oltre che non riconoscermi più nell’azione politico-amministrativa proposta dal sindaco, che non ritengo ormai essere in sintonia con quanto espresso ai cittadini in  campagna elettorale». Esordisce così l’oramai ex assessore nella sua missiva. 

Nel rimarcare l’impegno profuso in qualità di assessore all’Urbanistica prima e al Bilancio poi ha aggiunto:«Purtroppo, è mancato nell’ambito dell’assessorato al Bilancio, un proficuo e adeguato supporto di una parte della struttura di gestione finanziaria dalla quale, ancora una volta, ricevo documenti non solo per niente affatto esaustivi ma, altresì con forte ritardo, rispetto ai tempi necessari per i doverosi approfondimenti sebbene, a soli due mesi dal mio insediamento avessi chiaramente precisato alla dirigente Affari finanziari di trasmettermi con congruo anticipo e in tempo utile le proposte di delibera tanto di giunta quanto quelle di consiglio comunale». 

L’ex assessore parlando dell’approvazione del rendiconto di gestione 2017 sottolinea di essere «stata costretta a scrivere al sindaco per ben due volte lamentando situazioni di mancata trasparenza e comunicazione da parte del dirigente affari finanziari oltre che di irregolarità procedurali. Tuttavia continuo a ritenere che non vi siano né sono state create le condizioni per poter svolgere il mio ruolo con la giusta serenità e la dovuta trasparenza e linearità».

L’azione politica di questa amministrazione «continua ad essere – dichiara ancora Laura Pugliese – fortemente condizionata e limitata dall’agire di una parte importante della struttura burocratica, in particolare di quella dirigenziale preposta al settore finanziaria che stabilisce priorità, tempi, attività finendo per sostituirsi alla politica nell’azione di governo».

Parole dure nei confronti del primo cittadino Elio Costa responsabile a suo dire di aver consentito «di svilire e ridurre il ruolo di un assessore a quello di mero destinatario di delibere già precofenzionate. Ritengo – conclude – che non vi siano più i presupposti per un impegno all’interno della Giunta e al servizio di questa amministrazione che reputo ormai alla deriva, chiusa su se stessa e gravemente scollata dalla popolazione».

Salgono a dieci membri della Giunta che hanno lasciato l’incarico dall’inizio della consiliatura. 

 

 

LEGGI ANCHE:

Vibo, Luciano formalizza le dimissioni e attacca Forza Italia: «In atto tentativo di egemonia politica» (VIDEO)

Crisi al Comune di Vibo, l’assessore Russo formalizza le dimissioni

Il Comune di Vibo verso un nuovo dissesto, la politica si chiama fuori (VIDEO)

Comune di Vibo, Costa lancia un patto di fine consiliatura per uscire dall’impasse

Comune Vibo, l’addio amaro di Lorenza Scrugli: «Mi adeguo ad una scelta che non condivido»

Crisi al Comune di Vibo, si dimette anche l’assessore Lorenza Scrugli