Vagava ferito sull’autostrada, bull terrier salvato da due giovani vibonesi

Il cane, con una zampa rotta, recuperato sull’arteria stradale tra Rosarno e Mileto. Ora è stato affidato alle cure di un veterinario di Vibo Marina in attesa di risalire al proprietario o di affidarlo in adozione

Il cane, con una zampa rotta, recuperato sull’arteria stradale tra Rosarno e Mileto. Ora è stato affidato alle cure di un veterinario di Vibo Marina in attesa di risalire al proprietario o di affidarlo in adozione

Informazione pubblicitaria
Il bull terrier salvato sull'A2
Informazione pubblicitaria

Una zampa rotta. Spaesato e impaurito. Vagava sull’autostrada A2 tra gli svincoli di Rosarno e Mileto lungo la corsia in direzione nord. Si tratta di un bull terrier bianco, denutrito, ritrovato da due giovani vibonesi, Cristian Pisani e Gerardo Condello, che transitavano lungo l’importante arteria stradale. Notando il cane in evidente difficoltà, per via di una frattura ad una zampa, e che rischiava di essere investito da un momento all’altro da uno dei tanti mezzi di passaggio, non hanno esitato un attimo: si sono fermati in un’area di sosta e con tutte le cautele del caso hanno recuperato l’animale mettendo in atto un gesto di altruismo che, oltre probabilmente a salvare la vita all’animale, ha evitato un nuovo incidente lungo l’autostrada. I due ragazzi si stanno ora prendendo cura del cane, rivolgendosi anche alla dottoressa Elisabetta Tavella, veterinaria di Vibo Marina, che si è offerta di curarlo in attesa che si possa risalire al proprietario della bestiola o, in alternativa, affidarlo in adozione.

Informazione pubblicitaria

LEGGI ANCHE:

Allocco salvato dalla polizia sull’autostrada all’altezza di Sant’Onofrio

Portosalvo, cucciolo ferito salvato dai Vigili del fuoco

Onofrio, il labrador salvato sulla Salerno-Reggio dai cantonieri