martedì,Maggio 18 2021

Dai Carabinieri per sporgere denuncia, a sua volta deferito per detenzione di coltello

Un sessantenne di Pizzo formalizza una denuncia per minacce nei confronti di un suo concittadino ma gli viene a sua volta contestato il porto abusivo di un’arma di genere vietato.

Dai Carabinieri per sporgere denuncia, a sua volta deferito per detenzione di coltello

Singolare vicenda di cronaca quella che si è consumata ieri a Pizzo. Un sessantenne del luogo, A. M., recatosi presso la locale Stazione dei Carabinieri per denunciare un suo concittadino per minacce, si è visto a sua volta denunciato dai militari dell’Arma per posto abusivo di un coltello di genere vietato.

Il riscontro, effettuato dagli uomini diretti dal maresciallo Paolo Fiorello, sulla base di una perquisizione cui l’uomo è stato sottoposto allorquando i militari hanno percepito un anomalo comportamento del sessantenne che si è visto così comminare la denuncia poco dopo averne a sua volta formalizzata una a carico del suo presunto intimidatore.

Articoli correlati

top