Senza biglietto blocca la ripartenza del treno a Briatico, denunciato 18enne gambiano

A riportare la situazione alla normalità i carabinieri della locale Stazione e quelli di Cessaniti, allertati dal capotreno di un convoglio regionale

A riportare la situazione alla normalità i carabinieri della locale Stazione e quelli di Cessaniti, allertati dal capotreno di un convoglio regionale

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

I carabinieri delle Stazioni di Briatico e Cessaniti hanno deferito in stato di libertà per “interruzione di pubblico servizio” un migrante 18enne del Gambia, ospite del centro di accoglienza straordinaria “Costabella” di Briatico. In particolare, i militari sono intervenuti nella stazione ferroviaria di Briatico, su richiesta del capotreno di un convoglio della tratta Lamezia Terme-Rosarno, in quanto il cittadino gambiano stata creando problemi impedendo al treno di ripartire. Saliti a bordo accertavano che il giovane, diretto a Tropea, a seguito di controllo era stato sorpreso senza biglietto e nonostante l’invito a scendere continuava ad opporre resistenza al capotreno costringendolo a chiamare i carabinieri. Solo grazie all’intervento dei militari il 18enne scendeva dal treno senza creare problemi. Il convoglio quindi ripartiva alla volta di Rosarno con forte ritardo.  

Informazione pubblicitaria