Morì di leucemia a Vibo, la sua scuola le intitola la palestra e un corso di danza

La Media Garibaldi ricorda così la sua allieva Gabriella Fusca, scomparsa alla tenera età di 12 anni. Domani, mercoledì 27 giugno, la manifestazione “Improvvisamentedanza”

La Media Garibaldi ricorda così la sua allieva Gabriella Fusca, scomparsa alla tenera età di 12 anni. Domani, mercoledì 27 giugno, la manifestazione “Improvvisamentedanza”

Informazione pubblicitaria
La compianta Gabriella Fusca
Informazione pubblicitaria

Sono passati poco più sette mesi dalla prematura scomparsa di Gabriella Fusca, 12enne vibonese stroncata da una leucemia fulminate che, nel giro di pochi giorni, ha avuto ragione della sua giovane vita strappandola all’affetto dei suoi cari. Ora la sua scuola, la MediaGaribaldi” di Vibo, a conclusione delle attività didattiche dell’anno scolastico, ha deciso di onorare il suo ricordo intitolandole la palestra e dedicandole un corso di danza, disciplina di cui la giovane era appassionata. 

Informazione pubblicitaria

Il corso rappresenta, tra le altre cose, il primo risultato conseguito nell’ambito dell’indirizzo coreutico sperimentale, avviato quest’anno a partire dalle prime classi, che va ad affiancare l’indirizzo musicale ormai consolidato. Nel solco di questa importante novità, domani, mercoledì 27 giugno alle ore 19.30, si svolgerà la manifestazione finale dal titolo “Improvvisamentedanza”, una lezione aperta curata dall’insegnante e dalle allieve della Prima classe coreutica, «cui va il plauso e l’incoraggiamento di tutta la scuola». Nell’occasione la palestra verrà intitolata proprio a Gabriella Fusca, «alunna esemplare dell’Istituto con la vocazione della danza, improvvisamente strappata all’affetto dei genitori (Gabriele e Stefania Ursida), dei suoi compagni di classe, della comunità vibonese tutta che ancora la piange. Si ringrazia vivamente l’Ordine dei commercialisti e contabili di Vibo Valentia che, sotto la guida del presidente Vincenzo Morelli, ha inteso fare una donazione per lasciare vivo il ricordo e la passione per la danza della giovane Gabriella». 

L’Ic Garibaldi-Buccarelli, unico in Calabria e secondo in Italia, fa sapere la direzione didattica, «ha adeguato il modello di legge ancora in Parlamento alle necessità del territorio ed alle situazioni particolari di funzionamento, facendo ricorso al supporto di enti ed esperti esterni ed alla collaborazione plurima con il Liceo Capialbi per offrire agli studenti di una classe un Corso coreutico triennale, articolato in danza classica e moderna. Fortemente voluto dal dirigente scolastico Rosaria Galloro, il corso ad indirizzo coreutico si è avvalso del contributo tecnico-scientifico dell’Associazione artistica Veipo-Cam di Vibo Valentia, diretto da Enrica Candela, maestra di danza alla scuola Garibaldi, insieme alla ballerina del Bolshoi Theatre di Mosca, Svetlana Kozlova». Tra le novità di quest’anno, in altro ambito didattico, poi, quella che riguarda gli alunni di terza classe che «oltre a studiare col docente madrelingua inglese per la tradizionale prova Ket della riconosciuta Cambridge, sono stati preparati dai loro docenti interni ed hanno ottenuto la classificazione esterna di livello A1 per la seconda lingua comunitaria studiata: Dele Cervantes-Spagnolo, Delf-Francese e Fit in Deutsch-Tedesco».

LEGGI ANCHE:  Migliaia di persone al funerale di Gabriella in un clima di dolore e incredulità (VIDEO)

Il consiglio comunale di Vibo si stringe a Stefania Ursida dopo la prematura scomparsa della figlia (VIDEO)

Nuove lacrime a un mese dalla morte della piccola Gabriella Fusca