Detenzione illegale di esplosivi, un arresto nel Vibonese

La scoperta è stata fatta dal Nucleo artificieri della polizia di Catanzaro a seguito di un controllo e di una perquisizione

La scoperta è stata fatta dal Nucleo artificieri della polizia di Catanzaro a seguito di un controllo e di una perquisizione

Informazione pubblicitaria

Detenzione illegale di materiale esplodente. Con questa accusa la polizia, Nucleo artificieri di Catanzaro, ha tratto in arresto Emanuele Carello, 32 anni, di Francica, titolare di una ditta di fuochi d’artificio. L’arresto è avvenuto a seguito di una perquisizione nella ditta e della scoperta di materiale esplosivo che il 30enne, ad avviso della polizia, non poteva detenere. Carello è difeso dall’avvocato Giuseppe Monteleone. Si attendono ora le decisioni del giudice.