Nardodipace, piantagione di marijuana scoperta e distrutta a Ragonà

È il secondo rinvenimento che avviene nella zona nel giro di pochi giorni. La sostanza se immessa sul mercato avrebbe fruttato circa 25mila euro

È il secondo rinvenimento che avviene nella zona nel giro di pochi giorni. La sostanza se immessa sul mercato avrebbe fruttato circa 25mila euro

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Una piantagione di marijuana composta da 250 piante è stata trovata dai carabinieri di Nardodipace nella frazione di Ragonà, in contrada Agrelli. Le piante avevano un’altezza compresa fra il metro e mezzo ed i due metri e mezzo. Le piante, particolarmente rigogliose e già praticamente pronte per essere raccolte, avrebbero fruttato sul mercato illegale circa 25 mila euro. La piantagione di canapa indiana, su disposizione della Procura di Vibo Valentia, è stata distrutta dopo un campionamento per le analisi di laboratorio. Nei giorni scorsi nella stessa zona erano state scoperte altre mille piante di canapa indiana.

Informazione pubblicitaria

LEGGI ANCHE: Mille piante di marijuana scoperte a Ragonà di Nardodipace