Carattere

In via Fiorentino, in pieno centro storico, sono da poco quasi terminati i lavori e le immagini parlano da sole…

Cronaca

Che a Vibo Valentia il gusto per il “bello” in molti casi non ci sia e che negli anni il Comune abbia contribuito a distruggere pezzi importanti della storia della città (vedi lavori eseguiti alla villa comunale, abbattimento dell’antico teatro su corso Umberto, obbrobrio in piazza San Leoluca e tanto altro ancora) era cosa nota. Ma al peggio non c’è evidentemente mai fine. L’ultimo “capolavoro”, a proposito di decoro urbano e rispetto per il patrimonio storico- artistico della città, si trova in via Fiorentino, in pieno centro storico dove il Comune ha pensato di realizzare una rampa per disabili alla scuola De Amicis in cemento. Il tutto passato sopra la storica scalinata che di certo meritava maggior fortuna e, soprattutto, maggior rispetto. Il risultato finale è uno scempio che non ha bisogno di molti commenti perché la foto parla da sola anche in tema di pericolosità per i disabili. Fra strisce blu sparse ovunque e fuorilegge, pulizia delle strade e rimozione delle erbacce quasi inesistente e lavori pubblici eseguiti alla meno peggio, il “brutto” nel centro storico è servito. Benvenuti a Vibo Valentia. 

 

 

Seguici su Facebook