Controllo dei carabinieri su società di catering a Vibo, le precisazioni del legale

Il difensore del legale rappresentante della “Lo Schiavo Catering srl” fornisce le proprie spiegazioni sulla preparazione di cibi e dolci 

Il difensore del legale rappresentante della “Lo Schiavo Catering srl” fornisce le proprie spiegazioni sulla preparazione di cibi e dolci 

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

In merito alla notizia sul controllo operato dai carabinieri su una società di catering di Vibo Valentia, dall’avvocato Giovanni Vecchio riceviamo e integralmente pubblichiamo: “In qualità di difensore di fiducia del legale rappresentante dalla “Lo Schiavo Catering srl”, intervengo al fine di chiarire alcuni errori e inesattezze contenuti in articoli apparsi sulla stampa locale che danneggiano ingiustamente la mia assistita. Contrariamente a quanto emerge dagli articoli, il locale oggetto di verifica non è un laboratorio, ma un semplice locale di deposito e smistamento dei prodotti i quali, comunque, vengono sempre puntualmente controllati prima dell’utilizzo. Chiarisco inoltre che la preparazione dei cibi non avviene nel locale in questione, bensì direttamente nei luoghi in cui si svolgono gli eventi, ad eccezione dei dolci, che vengono preparati presso il laboratorio della pasticceria “Zia Lisa”. Infine contrariamente a quanto si legge in alcuni articoli, l’attività di catering continua a funzionare regolarmente, non è mai stata sospesa, nè è stata oggetto di alcun provvedimento sanzionatorio”.      LEGGI ANCHE: Cibi scaduti e locali sporchi, sanzioni per azienda di catering a Vibo

Informazione pubblicitaria