Zambrone: attività alberghiera abusiva, ordinata la cessazione

La scoperta ad opera dei carabinieri e della polizia municipale. Ordinanza del sindaco

La scoperta ad opera dei carabinieri e della polizia municipale. Ordinanza del sindaco

Informazione pubblicitaria
Uno scorcio di mare a Zambrone
Informazione pubblicitaria

Esercitava l’attività ricettiva di albergo abusivamente, senza aver ottenuto la relativa scia. La scoperta è stata fatta a Zambrone in via Del mare n.45 dai carabinieri della Stazione di Zungri a seguito di un accesso ed un’ispezione dei luoghi soggetti a controllo, e quindi anche dalla polizia municipale di Zambrone. Da qui l’emissione da parte del Comune di un’ordinanza diretta al titolare dell’albergo per la cessazione immediata dell’attività condotta abusivamente, con l’avvertenza che l’inottemperanza al provvedimento costituisce il reato di inosservanza di provvedimenti dell’autorità. Copia dell’ordinanza è stata trasmessa al prefetto di Vibo Valentia, Giuseppe Gualtieri, ai carabinieri della Stazione di Zungri e alla polizia municipale. 

Informazione pubblicitaria