Terremoto di magnitudo 2.5 nell’entroterra vibonese

L’epicentro a 4 chilometri dall’abitato di Dinami. Ancora una scossa dopo lo sciame sismico che sta interessando in questi giorni il vicino territorio della provincia di Reggio Calabria

L’epicentro a 4 chilometri dall’abitato di Dinami. Ancora una scossa dopo lo sciame sismico che sta interessando in questi giorni il vicino territorio della provincia di Reggio Calabria

Informazione pubblicitaria

Un terremoto di magnitudo 2.5, con epicentro a 4 chilometri da Dinami, è stato rilevato dalla Sala sismica dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia di Roma. Il sisma si è verificato alle 20.10 ed è stato collocato ad una profondità di 9 chilometri. Acquaro, Dasà, Arena, Gerocarne, Sorianello, Fabrizia, Soriano i comuni vibonesi entro un raggio di 10 chilometri dall’epicentro. Raggio nel quale ricadono anche diversi comuni della fascia settentrionale della provincia di Reggio Calabria, interessata in questi giorni da numerose scosse che hanno avuto il loro epicentro in mare di fronte alla Costa Viola, tra Palmi e Bagnara. Anche in questa occasione non si segnalano danni a persone o cose.

LEGGI ANCHEForte scossa di terremoto nel Reggino avvertita anche in provincia di Vibo

Nuova scossa al largo di Palmi: terremoto di magnitudo 3.1