Maltempo nel Vibonese, oltre 70 interventi per i vigili del fuoco ed i carabinieri – Video

Situazioni critiche a Polia, Monterosso, Capistrano, San Nicola da Crissa e Filadelfia. Soccorsi e salvati due anziani, un dializzato, alcuni turisti americani e una persona finita con l’auto nel fiume

Situazioni critiche a Polia, Monterosso, Capistrano, San Nicola da Crissa e Filadelfia. Soccorsi e salvati due anziani, un dializzato, alcuni turisti americani e una persona finita con l’auto nel fiume

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Sono stati oltre 70 gli interventi svolti dai Vigili del fuoco nella notte e nella mattinata di oggi nell’area delle Serre e delle Preserre. In particolare è stato richiesto l’intervento dell’elicottero dei Vigili del fuoco del Nucleo di Catania per il trasporto da Polia al Policlinico di Germaneto di una persona dializzata che doveva effettuare la dialisi. L’intervento dell’elicottero è stato necessario a causa dell’impercorribilità delle strade interessate da frane e smottamenti. A causa dell’assenza nella zona di aree idonee all’atterraggio del velivolo, il paziente è stato portato a bordo con il supporto di personale addestrato. A Monterosso Calabro, invece, alcuni turisti americani che soggiornavano in un agriturismo, isolato a causa della strada sconnessa per le forti piogge, sono stati soccorsi e portati nel centro abitato. Sono in corso interventi con l’impiego del Gruppo operativo Speciale movimento terra per la rimozione di frane e smottamenti lungo le vie di comunicazione principali. Intasate dalle chiamate anche le linee telefoniche del 112 dei carabinieri, impegnati fra l’altro a soccorrere a Filadelfia due anziani rimasti bloccati in casa per via di una frana. La coppia è stata quindi soccorsa ed allontanata dai militari dell’Arma che, in seguito, hanno verificato come la stessa abitazione sia stata rasa al suolo dal fango e per via della caduta di un grosso albero. In altri casi, come a San Nicola da Crissa e Capistrano, altre persone sono rimaste intrappolate nelle proprie autovetture a causa di esondazioni di torrenti. Anche in questi casi, grazie agli interventi dei carabinieri e dei vigili del fuoco, sono state soccorse altre tre persone che, in preda al panico, erano rimaste completamente bloccate. In particolare, a Capistrano, nei pressi del torrente Recchia, un’autovettura si è ribaltata per via della forte corrente del fiume. I militari dell’Arma, grazie ad una corda, sono riusciti ad agganciare la persona in pericolo e a portarlo in salvo. La situazione dovuta all’allerta maltempo è seguita in tempo reale e ancora in queste ore si sta lavorando instancabilmente per dare sfogo a tutte le richieste di soccorso dei cittadini. 

Informazione pubblicitaria

 

LEGGI ANCHE: Il maltempo imperversa nel Vibonese, Serre e Preserre in ginocchio

Maltempo, notte da incubo nel Vibonese. I sindaci: «Non uscite di casa» – Foto-Video

Maltempo: esonda il lago Angitola, chiusa la ex 110. Vertice d’urgenza in Prefettura – Video

Piena dell’Angitola, il viadotto ferroviario osservato speciale – Video