Carattere

Ritirate diverse patenti di guida e giovani trovati in possesso di marijuana, hashish e un coltello a serramanico. Vibo, Pizzo, Cessaniti e Ionadi nel mirino dei militari dell’Arma

Cronaca

Continuano senza sosta i controlli dei carabinieri del Comando Compagnia di Vibo Valentia. Dallo scorso lunedì sono state oltre 600 le persone controllate: ritirate diverse patenti e sequestrate diverse auto perché sprovviste di polizza assicurativa. In particolare, i carabinieri a Cessaniti hanno segnalato alla locale Prefettura un 32enne vibonese trovato in possesso di quattro grammi di marijuana ed hanno contravvenzionato un suo coetaneo per guida con patente sospesa da cui è scaturita la sanzione accessoria del fermo amministrativo del veicolo. A Pizzo, invece, è stato deferito un anziano cittadino del posto per reiterazione nella violazione di guida senza patente. Il veicolo è stato sottoposto a sequestro finalizzato alla confisca poiché sprovvisto di copertura assicurativa. Denunciato poi un 25enne di Filadelfia per porto ingiustificato di armi e possesso di stupefacenti poiché sorpreso a Pizzo con un coltello a serramanico e due grammi di hashish nella tasca dei pantaloni. Infine i carabinieri dell’Aliquota Radiomobile hanno denunciato in stato di libertà un 23enne di Ionadi ed un 19enne di Vibo per guida in stato di ebbrezza alcolica. I due giovani guidavano le loro auto, rispettivamente con un tasso alcolico nel sangue quasi al doppio del livello consentito. Ad entrambi è stata ritirata la patente di guida.I controlli continueranno anche nei prossimi giorni e si intensificheranno nel fine settimana.

 

 

Seguici su Facebook