Carattere

Avrebbe trafficato quasi quattro chili di hashish e detenuto illegalmente una pistola Browning

Cronaca

Traffico di stupefacenti e detenzione illecita di un’arma da fuoco. Questi i reati per i quali la sesta sezione penale della Cassazione ha confermato la condanna a tre anni ed a cinquemila euro di multa nei confronti di Gaetano Parrucci, 37 anni, originario di Acquaro ma residente a Finale Ligure. E’ stato ritenuto responsabile di aver trafficato tre chili e 900 grammi di hashish e di aver detenuto illecitamente una pistola Browning calibro 7,65. La sentenza del gip del Tribunale di Savona era arrivata il 27 giugno scorso ed a Parrucci su sua richiesta, concordata con il pubblico ministero, gli è stata applicata, in ritenuta continuazione con omologhi fatti già giudicati con altra sentenza irrevocabile la pena a tre anni. Per la Suprema Corte, il ricorso di Parrucci è inammissibile perché non indica le ragioni per le quali, in presenza di una richiesta di pena patteggiata proveniente dallo stesso imputato (che ne ha determinato la misura in accordo con il pubblico ministero), tale da presupporre rinuncia implicita ad ogni questione sulla colpevolezza, il giudice di merito avrebbe dovuto disattendere tale richiesta e pervenire a una sentenza di proscioglimento di cui ha rilevato difettare ogni condizione (alla luce dei dati investigativi richiamati in sentenza). Da qui l’inammissibilità del ricorso e la conferma della condanna.

 

 

Seguici su Facebook