Carattere

I carabinieri trovano sostanza stupefacente per 1.927 dosi pari a mezzo chilo. Il giudice del Tribunale di Vibo decide per la detenzione ai domiciliari

Cronaca

Arrestato dai carabinieri della Stazione di Pizzo Calabro, Massimiliano De Vita, 37 anni, del luogo. Nel corso di una perquisizione domiciliare, nascosto all'interno di un un fustino del detersivo i militari dell’Arma hanno trovato un involucro contenente 1.927 dosi di marijuana pari a mezzo chilo. Detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, quindi, l’accusa per la quale già stamane Massimiliano De Vita, detto “U Rejiu”, è comparso dinanzi al giudice del Tribunale di Vibo, Martina Annibaldi, la quale ha convalidato l’arresto e disposto per Massimiliano De Vita – già noto per precedenti specifici in materia di stupefacenti – la detenzione ai domiciliari. E’ difeso dagli avvocati Antonio Porcelli e Francesco Marincola.  LEGGI ANCHE: Furto e ricettazione a Pizzo, assoluzione e prescrizione

Anziano ucciso ed annegato a Pizzo, una condanna ed un’assoluzione

Porto abusivo di coltello e guida in stato d’ebbrezza, denunce a Pizzo e Vibo

Tentata estorsione, arrestato dal parrucchiere a Pizzo Domenico Pardea

‘Ndrangheta: dal Vibonese alla Liguria, condannato Onofrio Garcea

 

 

Lacnews24.it
X

Seguici su Facebook