Armi e ricettazione, padre e figlio arrestati a Serra San Bruno

La polizia nel corso di una perquisizione e di un controllo del territorio trova in un terreno due fucili

La polizia nel corso di una perquisizione e di un controllo del territorio trova in un terreno due fucili

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Detenzione illegale di armi clandestine e ricettazione. Questi i reati per i quali la polizia del commissariato di Serra San Bruno ha arrestato padre e figlio, entrambi del luogo. Si tratta di Franco Zaffino, 45 anni, e del figlio Giuseppe Zaffino, 24 anni. Nel corso di una perquisizione e di alcuni controlli del territorio, i poliziotti hanno trovato in un terreno – ritenuto nella disponibilità di padre e figlio – due fucili con matricola abrasa, uno calibro 16 ed un altro calibro 12. Dopo le formalità di rito ed il sequestro delle armi, i due (difesi dall’avvocato Michele Ciconte) sono stati portati in carcere a Vibo Valentia. Il fermo è stato poi convalidato dal giudice. . 

Informazione pubblicitaria