Carabinieri, il bilancio della Compagnia di Tropea: «Vicini alla gente» – Video

Il Comando ha gestito e risolto sei casi di omicidio nel 2018. Il nuovo capitano Alimonda ha rinnovato in conferenza stampa l’impegno dell’Arma al servizio della cittadinanza e delle fasce deboli

Il Comando ha gestito e risolto sei casi di omicidio nel 2018. Il nuovo capitano Alimonda ha rinnovato in conferenza stampa l’impegno dell’Arma al servizio della cittadinanza e delle fasce deboli

Informazione pubblicitaria
Il capitano Nicola Alimonda
Informazione pubblicitaria

Sei casi di omicidio risolti nel 2018. E’ questo uno dei principali risultati messi a segno dalla Compagnia dei carabinieri di Tropea. Un obiettivo raggiunto che, se da una parte conferma il trend negativo della provincia con il più alto tasso di omicidi in base alla popolazione residente, dall’altra dimostra l’incisività dell’azione dell’Arma che è riuscita ad assicurare alla giustizia i colpevoli dei gravi fatti di sangue. Risposte tempestive che hanno generato un maggiore senso di sicurezza tra la popolazione. Tant’è che si è registrato un incremento di denunce. E i risultati non sono mancati: sono infatti diminuiti i reati come i furti, le rapine  e le truffe. Un impegno che, evidentemente, proseguirà nell’anno appena iniziato, come ha confermato il capitano della Compagnia tropeana Nicola Alimonda durante la conferenza stampa che si è svolta stamane al Comando provinciale di Vibo Valentia. Un’azione di contrasto, repressione e prevenzione che vedrà i militari particolarmente impegnati a tutela delle fasce più deboli della popolazione: anziani, donne e bambini e che coinvolgerà tutte le Stazioni che fanno capo alla Compagnia della Perla del Tirreno. «Nessun territorio resterà scoperto» ha assicurato Alimonda. E, a tal proposito, il capitano ha sottolineato come con la soppressione della Stazione di Nicotera Marina – che sarà accorpata a quella di Nicotera superiore – sarà perseguito l’obiettivo di creare una sede unica,  rafforzando così la presenza su quel territorio predisponendo al contempo anche una pattuglia di ronda h24 nella zona marinara.

Informazione pubblicitaria