Carattere

La Guardia di finanza di Vibo ha apposto i sigilli all’area nei pressi della frazione San Costantino e prelevato la relativa documentazione dagli uffici comunali 

L'isola ecologica posta sotto sequestro
Cronaca

La Guardia di finanza di Vibo ha apposto i sigilli ad un’area sita nel territorio del comune di Briatico, nei pressi della frazione San Costantino, adibita a deposito temporaneo di rifiuti. L’attività delle Fiamme gialle ha portato al riscontro di alcune violazioni in materia ambientale, relative allo stoccaggio dei rifiuti solidi urbani in quella che avrebbe dovuto essere un’isola ecologica. Gli stessi militari si sono recati, al fine di acquisire elementi utili alle indagini, all’interno del Comune di Briatico - attualmente retto da una commissione straordinaria - prelevando la documentazione relativa all’area finita sotto sequestro dall’ufficio tecnico. Al momento non sono stati resi noti eventuali provvedimenti a carico di persone.  

 

Seguici su Facebook