Carattere

L’Enel stacca la corrente ai due corsi principali e gli esercenti sbottano: «Perché non aiutarci col gruppo elettrogeno?»

I lavori in corso a Vibo Marina
Cronaca

«Siamo stanchi, non è la prima volta che al cuore commerciale di Vibo Marina viene staccata la spina. E questa volta non è una metafora». È particolarmente arrabbiato il signor Michele Zaccaria, esercente del posto che si fa portavoce dei malumori di tutti i suoi colleghi titolari di attività sui centralissimi corso Bianchi e corso Colombo. Da questa mattina alle 9, e fino alle 16.45, le due vie principali della frazione si ritrovano senza corrente elettrica per via di lavori che l’Enel sta effettuando in zona, con la conseguenza che decine di attività commerciali sono di fatto al buio, senza poter operare.

«Non possiamo andare avanti così - attacca Zaccaria - siamo stanchi. L’anno scorso questi episodi si sono verificati almeno quattro volte. Chiediamo semplicemente che questi lavori si facciano senza danneggiare le attività, come avviene in tutte le altre parti d’Italia. Sarebbe sufficiente intervenire solo sulla parte interessata dai lavori garantendo la corrente al resto delle vie tramite un gruppo elettrogeno. Il commercio, ormai, vive soprattutto nei weekend, e in tal modo non possiamo neanche prepararci. Se si fosse trattato di un guasto improvviso - aggiunge sconsolato - avremmo anche potuto comprenderlo, ma qui si tratta di lavori programmati, che vanno avanti da mesi, e proprio per questo potrebbero essere condotti senza recare danno alle attività. Passi per i disagi di un’abitazione, ma bloccare un’intera giornata di lavoro di tutti noi non è più accettabile. Chiediamo a chi di dovere di intervenire per tutelare quel che resta del commercio a Vibo Marina».

LEGGI ANCHEStrisce blu a Vibo Marina: commercianti in ginocchio e cittadini arrabbiati (VIDEO)

Vibo Marina, via Parodi chiusa: esplode la rabbia di residenti e commercianti

I parchimetri “sbarcano” a Vibo Marina, il disappunto di commercianti e residenti (VIDEO)

Seguici su Facebook