Carattere

La Squadra Mobile di Vibo trova la sostanza stupefacente al termine di una perquisizione domiciliare

Cronaca

Arrestato dalla polizia, a seguito di una perquisizione domiciliare, Leonardo Francesco Florio, detto Leo, 55 anni, di Bivona, già noto alle forze dell’ordine. L’attività di ricerca ha consentito alla polizia di sequestrare 4,2 grammi di cocaina, suddivisi in 11 dosi già pronte per la vendita, oltre a due bilancini di precisione e svariato materiale per il confezionamento della sostanza stupefacente. Leonardo Florio è stato pertanto tratto in arresto in flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Al termine dell’operazione, condotta da personale della sezione narcotici della Squadra Mobile, collaborato dall’unità cinofila antidroga dell’U.p.g. e S.p. e da pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine “Calabria Centrale”, il 55enne è stato posto agli arresti domiciliari in attesa del giudizio direttissimo. Leo Florio nel 2012 era rimasto coinvolto nell’operazione denominata “Eolo” coordinata dalla Procura di Vibo Valentia.

 

Lacnews24.it
X

Seguici su Facebook