lunedì,Giugno 27 2022

Archiviazione a Salerno per l’ex presidente del Tribunale di Vibo

Nessun reato è stato commesso dal giudice Nicola Alberto Filardo nell’esercizio della sue funzioni. Per il gip i fatti ipotizzati sono del tutto insussistenti. La vicenda era emersa anche nel corso di un’udienza di Rinascita Scott. Archiviata anche la posizione di Danilo Tripodi

Archiviazione a Salerno per l’ex presidente del Tribunale di Vibo
Il giudice Nicola Alberto Filardo

Il gip del Tribunale di Salerno, Francesco Guerra, ha archiviato per insussistenza dei fatti e degli addebiti la posizione dell’ex presidente del Tribunale di Vibo Valentia, Nicola Alberto Filardo, oggi in servizio alla Corte d’Appello di Catanzaro. Corruzione, accesso abusivo al sistema informatico, rivelazione di segreti d’ufficio ed abuso d’ufficio le ipotesi di reato per le quali il giudice era finito sul registro degli indagati. Una vicenda venuta alla luce anche il 21 gennaio scorso durante una pubblica udienza del maxiprocesso Rinascita Scott in corso nell’aula bunker di Lamezia dinanzi al Tribunale collegiale di Vibo Valentia.

In tale udienza, l’avvocato Francesco Sabatino – difensore dell’imputato Danilo Tripodi 40 anni, di Vibo, in servizio al Tribunale di Vibo come assistente giudiziario e già segretario del giudice Filardo – aveva chiesto al Collegio lo spostamento del maxiprocesso a Salerno per competenza territoriale. Il suo assistito Danilo Tripodi (sotto processo in Rinascita-Scott per concorso esterno in associazione mafiosa, corruzione in atti giudiziari, falsità materiale in atti pubblici e abuso d’ufficio) era infatti indagato dalla Procura di Salerno in concorso proprio con l’ex presidente del Tribunale di Vibo Nicola Alberto Filardo. Ma anche per lui il gip ha disposto l’archiviazione da tutte le contestazioni.

E’ stata tuttavia la stessa Procura di Salerno (pm Luca Masini e Silvio Guarriello) a chiedere per il giudice Filardo l’archiviazione per insussistenza dei fatti. In un solo caso i pm hanno chiesto per Filardo l’archiviazione per la tenuità del fatto in relazione ad un’ipotesi di rivelazione del segreto d’ufficio. Il giudice Filardo, con i suoi avvocati Nicola Carratelli e Giovanni Falci, ha tuttavia ottenuto dal gip l’archiviazione della sua posizione per insussistenza dei fatti per tutti gli episodi originariamente contestati.

LEGGI ANCHE: La presidenza del Tribunale di Vibo e l’incompatibilità ambientale archiviata per il giudice Nicola Filardo

“Scontro” in Tribunale a Vibo Valentia: il presidente Filardo “richiama” il giudice Monaco

Articoli correlati

top