Armi, un’assoluzione in Tribunale a Vibo

Caricatori, proiettili, munizioni e polvere da sparo scoperti dai carabinieri a Zambrone nel corso di una perquisizione

Caricatori, proiettili, munizioni e polvere da sparo scoperti dai carabinieri a Zambrone nel corso di una perquisizione

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

E’ stato assolto con formula ampia Gerardo Grillo, 45 anni, di San Giovanni di Zambrone, finito sotto processo per reati legati detenzione illecita di munizioni e cartucce per fucili e pistole e polvere da sparo. Il Tribunale monocratico di Vibo Valentia, presieduto dal giudice Chiara Sapia, ha infatti accolto le argomentazioni dell’avvocato Michelangelo Miceli finalizzate a dimostrare l’estraneità del suo assistito rispetto alle contestazioni. La scoperta delle cartucce per fucili calibro 16, dei proiettili per pistola calibro 7,65, più alcuni caricatori per pistola e della polvere da sparo, era stata fatta dai carabinieri della Stazione di Zungri in un casolare di Zambrone nel corso di una perquisizione avvenuta nel 2015. 

Informazione pubblicitaria