domenica,Maggio 28 2023

Lite tra ambulanti finisce a bastonate, un giovane al Pronto soccorso

Due famiglie di Paravati si sono scontrate per un posto conteso al mercato di San Costantino Calabro. Ad avere la peggio un ventiduenne che ha riportato contusioni al volto e alla testa.

Lite tra ambulanti finisce a bastonate, un giovane al Pronto soccorso

È finita a bastonate, questa mattina a San Costantino Calabro, una lite tra due famiglie di commercianti ambulanti originatasi per futili motivi. A riportare diverse contusioni al volto e alla testa, un 22enne di Paravati, G. R., aggredito insieme al fratello e al padre da F. F., anch’egli originario della stessa frazione di Mileto. Trasportato al Pronto soccorso di Vibo Valentia, il giovane non avrebbe riportato gravi conseguenze.

Vecchie ruggini tra i commercianti e un posto conteso, sarebbero all’origine del litigio poi degenerato fino al ferimento del giovane e che non ha avuto conseguenze più gravi anche grazie all’intervento dei carabinieri della locale Stazione, agli ordini del maresciallo Pasquale La Gamba, intervenuti a ripristinare la calma nel mercato rionale.

Secondo quanto si è successivamente appreso, uno degli uomini coinvolti nella rissa era armato di due coltelli a serramanico e sarebbe stato disarmato dal comandante della locale Polizia municipale, Antonino Calafati, che ha dovuto addirittura sfoderare l’arma d’ordinanza per indurlo a più miti consigli. Lo stesso agente ha poi richiesto l’intervento dei militari dell’Arma.     

Articoli correlati

top