giovedì,Settembre 23 2021

VIDEO | “A Sangue Freddo”, il sindaco Costa racconta l’esorcismo alla piccola Maria Ilenia

Il primo cittadino vibonese, all’epoca dei fatti procuratore a Palmi, seguì in prima persona il caso dell’omicidio della piccola Maria Ilenia Politanò, la neonata uccisa da uno zio durante un rituale di esorcismo casalingo. Ecco come ha ricostruito la vicenda per la prima puntata della nuova serie della trasmissione di La C.

VIDEO | “A Sangue Freddo”, il sindaco Costa racconta l’esorcismo alla piccola Maria Ilenia

La prima puntata della nuova stagione di “A Sangue Freddo” si occuperà del caso della piccola Maria Ilenia Politanò, che nel 1994, fu uccisa ad appena 50 giorni di vita, da uno zio, durante un rituale di esorcismo casalingo alla presenza di altri sette familiari, in seguito alla manipolazione di una maga romana che, dietro pagamento, aveva convinto l’intera famiglia di essere sotto l’attacco del diavolo e che il pianto inconsolabile della piccola fosse un sintomo di possessione.

Il caso fu seguito in prima persona dall’allora procuratore capo di Palmi, Elio Costa, oggi sindaco di Vibo Valentia.

Nel video, l’anticipazione della sua ricostruzione della vicenda.

Articoli correlati

top