Incidenti mortali sull’A3, sequestrata la galleria “maledetta” di Mileto – FOTO

La Procura di Vibo Valentia ha disposto il sequestro preventivo della galleria in cui persero la vita i quattro giovani di Gioia Tauro e, prima di loro, un altro giovane di Melicucco.

La Procura di Vibo Valentia ha disposto il sequestro preventivo della galleria in cui persero la vita i quattro giovani di Gioia Tauro e, prima di loro, un altro giovane di Melicucco.

Informazione pubblicitaria

Personale della Polizia stradale di Vibo Valentia e militari dell’aliquota Carabinieri della sezione di Polizia giudiziaria della Procura di Vibo Valentia hanno dato esecuzione al decreto di sequestro preventivo, adottato in via di urgenza dall’ufficio diretto dal procuratore Mario Spagnuolo, riguardante la galleria “Fremisi-San Rocco”, sita sul tratto autostradale SA-RC direzione sud, nonché il tratto autostradale in prossimità della stessa dal Km 368-160 fino al suo imbocco, luoghi in cui si sono verificati i sinistri stradali, in cui hanno trovato la morte, rispettivamente, il 23 novembre 2015 Domenico Napoli, 19enne di Melicucco, e il 1° marzo 2016 Marzio Canerossi, Giuseppe Speranza, Fortunato Calderazzo e Francesco Carrozza, tutti tra i 22 e i 24 anni e tutti di Gioia Tauro.

Incidente in A3 nei pressi dello svincolo di Mileto, muore diciannovenne

Strage sull’A3 nei pressi di Mileto, morti quattro giovani

L’adozione del provvedimento si è resa necessaria, tenuto conto di quanto preliminarmente evidenziato dai consulenti tecnici della Procura in ordine alla pericolosità di quel tratto autostradale per gravi difetti strutturali della sede stradale.

L’attività d’indagine della Procura della Repubblica di Vibo Valentia prosegue al fine di operare la precisa ricostruzione della dinamica dei sinistri ed individuarne le responsabilità.

Quella galleria maledetta sull’autostrada “nei pressi di Mileto”

Strage sull’A3, le foto shock