Ragazza di San Calogero trovata morta nel Catanzarese

La giovane studentessa universitaria si sarebbe suicidata ingerendo un cocktail di farmaci. Si trovava in Sila all’interno di un’abitazione di proprietà del padre, medico di base.

La giovane studentessa universitaria si sarebbe suicidata ingerendo un cocktail di farmaci. Si trovava in Sila all’interno di un’abitazione di proprietà del padre, medico di base.

Informazione pubblicitaria
San Calogero, luogo d'origine della ragazza

Una notizia che ha sconvolto la comunità di San Calogero. Nella giornata di ieri la figlia di uno dei medici di base del paese è stata trovata priva di vita all’interno di un’abitazione, di proprietà del padre, sita nella Sila catanzarese.

La giovane studentessa universitaria (25 anni) avrebbe ingerito un cocktail fatale di farmaci che ne avrebbe determinato il decesso.

Allo stato non si conoscono i motivi dell’insano gesto. Sembra, tuttavia, che da tempo soffrisse di depressione.