sabato,Maggio 25 2024

Cocaina: passa ai domiciliari 67enne di Stefanaconi

Lascia il carcere ma con l’obbligo di indossare il braccialetto elettronico. E’ accusato di detenzione ai fini di spaccio di oltre un chilo di sostanza stupefacente

Cocaina: passa ai domiciliari 67enne di Stefanaconi

Passa dal carcere agli arresti domiciliari con l’obbligo di indossare il braccialetto elettronico Pasquale Conidi, 67 anni, di Stefanaconi, residente a Impruneta (provincia di Firenze). E’ accusato del reato di detenzione ai fini di spaccio di un chilo e 300 grammi di cocaina e nei suoi confronti è stato già disposto il giudizio immediato. In ragione della parziale ammissione dei fatti e delle condizioni di salute, il gip del Tribunale di Firenze, Maurizio Caivano, ha concesso gli arresti domiciliari in accoglimento delle argomentazioni degli avvocati Giuseppe Di Renzo e Umberto Schiavotti. Lo stesso Conidi era stato arrestato lo scorso anno alla viglia di ferragosto per la detenzione illegale di una pistola calibro 7,65.

Articoli correlati

top