lunedì,Maggio 20 2024

Picchia e manda in ospedale la compagna più volte: divieto di avvicinamento per un vibonese

VIDEO | Applicato anche l’obbligo di dimora in un comune diverso da quello di residenza. Le violenze andavano avanti da due anni

Picchia e manda in ospedale la compagna più volte: divieto di avvicinamento per un vibonese
Gli agenti della Squadra mobile di Vibo Valentia hanno dato esecuzione ad una ordinanza applicativa dell’obbligo di dimora presso un comune diverso da quello di residenza e contestuale divieto di avvicinamento alla persona offesa emessa dal gip del Tribunale di Vibo Valentia su richiesta della locale Procura, nei confronti di un uomo accusato di maltrattamenti in famiglia e lesioni. Dal 2021 ad oggi, l’uomo avrebbe messo in atto reiterate condotte di violenza fisica e psicologica nei confronti della compagna. Più volte la donna era finita in Pronto soccorso, senza mai trovare la forza di denunciare il convivente. Il provvedimento adottato ora dalla Polizia è l’epilogo di complesse indagini che nascono da una collaborazione interistituzionale che ha portato gli agenti ad effettuare dei controlli in quel nucleo familiare, riscontrando così una grave condizione di vessazioni e vittimizzazione da parte dell’uomo nei confronti della convivente. All’esito delle investigazioni, l’Autorità giudiziaria ha disposto la misura cautelare eseguita nel pomeriggio del 22 marzo, che impone all’uomo non soltanto di dover dimorare in un comune diverso da quello dove attualmente dimora, ma anche il divieto di avvicinamento alla donna, a tutela della sua incolumità. LEGGI ANCHE: Imprenditore ferito a colpi di pistola a Vibo, la Polizia esegue un arresto – Video Tropea, maltrattamenti in famiglia: misura cautelare per il convivente della vittima

Articoli correlati

top