Coltivazione e detenzione di marijuana, arrestato nucleo familiare

Nel corso di una perquisizione, i carabinieri di Rombiolo e Zungri hanno rinvenuto 135 piantine e 2 kg di sostanza pronta allo spaccio. Fermati padre, madre e due figli 

Nel corso di una perquisizione, i carabinieri di Rombiolo e Zungri hanno rinvenuto 135 piantine e 2 kg di sostanza pronta allo spaccio. Fermati padre, madre e due figli 

Informazione pubblicitaria

I militari delle Stazioni dei carabinieri di Rombiolo e Zungri, durante un servizio mirato, hanno tratto in arresto quattro persone, padre, madre e due figli di Rombiolo, appartenenti al nucleo familiare degli “Arena-Marturano” con l’accusa di produzione di sostanza stupefacente del tipo marijuana.

Nello specifico, nel corso di una perquisizione in località “Croce di Pietra” nella frazione Pernocari sono state rinvenute 135 piante di diversa specie ed altezza, abilmente occultate, e 8 pacchetti di sostanza già essiccata e confezionata per un peso complessivo di oltre 2 kg.

Il capofamiglia, Pasquale Arena (46 anni) è stato tradotto in carcere mentre i restanti membri della famiglia, Nicolina Marturano (41), Domenico (19) e Giuseppe Arena (20), sono stati sottoposti al regime degli arresti domiciliari.