Amministrava 40 condomini ma era sconosciuto al fisco, scoperto dalla Guardia di finanza

Era sprovvisto di partita Iva. La Compagnia delle Fiamme gialle di Vibo Valentia ha accertato ricavi in nero per oltre 110.000 euro

Era sprovvisto di partita Iva. La Compagnia delle Fiamme gialle di Vibo Valentia ha accertato ricavi in nero per oltre 110.000 euro

Informazione pubblicitaria

Nell’ambito di una minuziosa attività investigativa tesa all’individuazione dei fenomeni di evasione connotati da maggiore indice di pericolosità, i militari della Compagnia della Guardia di Finanza di Vibo Valentia, hanno avviato una verifica fiscale nei confronti di un soggetto che, da diversi anni, amministrava numerosi condomini senza, tuttavia, essersi mai qualificato ai fini fiscali.

Completamente sconosciuto al fisco, in quanto sprovvisto di partita Iva, il medesimo gestiva, di fatto, con carattere abituale e continuativo, una vera e propria attività professionale, amministrando oltre 40 condomini dislocati principalmente sul litorale costiero.

L’attività di ricostruzione operata dai finanzieri, basata sull’analisi della documentazione extracontabile acquisita nelle operazioni ispettive e su mirati riscontri effettuati nei confronti di individuati “clienti”, ha permesso di pervenire ad una corretta qualificazione della posizione fiscale, nonché della reale capacità contributiva del soggetto, il quale, negli ultimi anni, ha omesso di dichiarare al fisco ricavi per oltre 110.000 euro.