lunedì,Luglio 15 2024

Operazioni Maestrale, Olimpo e Imperium: aperto il processo con rito abbreviato per 91 imputati

La Dda chiede ed ottiene la sospensione dei termini di custodia cautelare. Calendarizzate le udienze, si inizierà con la requisitoria della pubblica accusa. A giudizio i clan di Mileto, Briatico, Tropea, Cessaniti, Vibo, Filadelfia, Nicotera e Limbadi, oltre ad avvocati, politici e sindacalisti

Operazioni Maestrale, Olimpo e Imperium: aperto il processo con rito abbreviato per 91 imputati
Il pm Antonio De Bernardo

Prima udienza per i 91 imputati che hanno scelto il rito abbreviato nell’ambito del procedimento penale nato dalle operazioni antimafia Maestrale-Carthago, Olimpo e Imperium, seguite rispettivamente sul campo dai carabinieri, dalla polizia e dalla Guardia di finanza. Nell’aula bunker dell’area industriale di Lamezia Terme, il gup distrettuale Paolo Agosto dopo l’appello ha formalmente costituito le parti provvedendo alla calendarizzazione delle prossime udienze. Nel corso dei lori interventi, i pm della Dda di Catanzaro Antonio De Bernardo e Andrea Buzzelli hanno invece chiesto al giudice la sospensione dei termini di custodia cautelare per tutti gli imputati che si trovano in stato di detenzione. Una richiesta accolta dal giudice. La requisitoria della pubblica accusa è stata invece programmata per il 22 marzo prossimo e proseguirà nelle giornate del 25 marzo, 27 marzo, 3 aprile e 5 aprile. In tale ultima data – dopo la formulazione delle richieste di pena da parte della Dda di Catanzaro – dovranno rassegnare le proprie conclusioni anche le parti civili. I difensori degli imputati inizieranno invece i propri interventi il 12 aprile. Tra gli imputati ammessi al rito abbreviato ci sono anche: l’ex presidente della Provincia di Vibo Andrea Niglia (accusato di truffa aggravata dalle finalità mafiose per un pubblico concorso); l’ex assessore del Comune di Mileto Domenico Colloca; il sindacalista Gianfranco La Torre (che è anche esponente di Forza Italia ed ex consigliere comunale a Ricadi e provinciale a Vibo); gli avvocati del Foro di Vibo Giacomo Franzoni e Francesco Sabatino.

Antonino Accorinti

Questi tutti gli imputati che saranno processati con rito alternativo: ACCORINTI Antonino detto “Nino”, di Briatico nato il 15-04-1956; ACCORINTI Antonio detto “Fraguleja”, di Briatico, 8-08-1980, collaboratore di giustizia; ARCURI Maria Eugenia Grazia, nata a Nicotera il 02-07-1965; ANASTASI Pasquale, nato Rizziconi il 13-11-1951; ANELLO Rocco, di Filadelfia, 3-02-1961; ASCONE Concetta, nata il 25-02-1968, di Limbadi; ANELLO Tommaso, di Filadelfia, 28-05-1964; BARBA Vincenzo, alias “Musichiere”, di Vibo Valentia, nato il 14-04-1952; BARTONE Domenico, nato il 22-08-1968, di Mileto; BONACCURSO Antonio, di Briatico, nato il 20-10-1984; CAREGLIO PAOLO, nato il 13-9-1985, di Briatico; COLLOCA Domenico, alias “Mubba”, nato il 21-07-1971, di Mileto; CUPITO’ Alessio Natale, nato il 23-12-1986, residente a Nicotera; CUPITO’ Domenico, alias “Pignuni” nato il 04-05-1959, di Nicotera; CUPITO’ Francesco, nato il 31-05-1992, di Nicotera; CUPITO’ Simone, nato il 05-12-1996, residente a Nicotera; FERRARO Giuseppe, nato il 4-01-1994, di Brattirò, frazione di Drapia; l’avvocato FRANZONI Giacomo inteso Gianfranco, nato il 27-01-1963, di Briatico (difeso dall’avvocato Michele Accorinti); GALATI Michele, nato 1-11-1980, di Mileto; GALATI Salvatore Domenico, nato Vibo Valentia il 25-04-1967, domiciliato a Lamezia Terme; IL GRANDE Carmine, nato il 19 ottobre 1959, di Parghelia; LO BIANCO Paolino, nato il 27-06-1963, di Vibo Valentia; LUCIANO Alfonso, nato a Filogaso il 25-10-1959 e residente a Pizzo; MACCHIAVELLI Gisella, nata il 06-01-1976, residente a Limbadi; MANCUSO Antonio, nato il 23-07-1983, di Limbadi; MEGNA Pasquale Alessandro, nato il 04-02-1985, di Nicotera; MERCURIO Paolo, nato a Marcellinara il 23-10-1978; NIGLIA Andrea, nato il 22-07-1976, di Briatico; NIGLIA Gregorio, detto “Lollo”, nato in data 8-04-1983, di Briatico; PANNACE Alberto, nato Vibo Valentia il 16-03-1983; POLITO Domenico Salvatore, nato il 09-10-1964, di Tropea; PONTORIERO Fortunato, nato il 19-04-1949, di San Calogero; PUGLIESE Umberto, nato il 22-09-1985, di Spilinga; PUTORTI’ Demetrio, nato il 16-07-1993, di Nicotera Marina; RAGUSEO Giuseppe, nato in data 08-04-1978, di Nicotera; ARTUSA Luciano Marino, alias “u Pacciu”, nato il 27-01-1961, di Filandari, frazione Arzona; ASCONE Rocco, nato il 26-06-2000, di Limbadi; BARBIERI Onofrio, di Sant’Onofrio, nato il 10-01-1980, collaboratore di giustizia; BENINCASA Sabrina, di Lamezia Terme, nata il 25-10-1973; BEVILACQUA Domenico, nato s Melito Porto Salvo il 15 novembre 1977; CALAFATI Vincenzo nato il 18-01-1972, di Vibo Valentia; DI CAPUA Elisabetta, nata a Cinquefrondi il 22-07-1986, residente a Milano; ERRIGO Maria Vittoria, nata il 07-12-1954, di Vibo Valentia; FIUMARA Claudio, di Francavilla Angitola, nato il 27-02-1966; GALATI Ottavio, nato il 21-01-1968, di Mileto; GRASSO AntonioLeone, detto “Antonello”, nato il 06-04-1963, di Briatico; GRASSO Biagio, nato il 03-07-1966, residente a Briatico; GUERINO Gianluca, nato il 15-01-1986, di Reggio Calabria; GUERINO Massimo, nato il 30-03-1976, di Gioia Tauro; IL GRANDE Egidio, nato il 02-12-1964, di Parghelia; IZZO Giovanni, nato a Sant’ Agata de’ Goti (Bn) il 25-11-1968; LAMONICA Fernando, nato Catanzaro il 4 ottobre 1956; [SCORRI IN BASSO E CLICCA SU “AVANTI” PER CONTINUARE A LEGGERE I NOMI DEGLI ALTRI IMPUTATI]

Articoli correlati

top