Treno in fiamme nella galleria tra Pizzo e Mileto: ma è un’esercitazione

Testate le procedure per gli interventi di emergenza e dei tempi di risposta delle strutture del territorio. L’esercitazione di protezione civile si è svolta senza creare alcun intralcio alla circolazione dei treni

Testate le procedure per gli interventi di emergenza e dei tempi di risposta delle strutture del territorio. L’esercitazione di protezione civile si è svolta senza creare alcun intralcio alla circolazione dei treni

Informazione pubblicitaria

Un guasto al sistema frenante con conseguente blocco dell’asse della vettura di un treno viaggiatori in transito nella galleria di Francica, tra Pizzo e Mileto, alle prese con uno sviluppo d’incendio. È lo scenario dell’esercitazione di protezione civile organizzata dal Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane sulla linea Battipaglia – Reggio Calabria, in collaborazione con Prefettura, Servizio di Protezione Civile, Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco e Servizio di Emergenza sanitaria “118” di Vibo Valentia.

Informazione pubblicitaria

A bordo una decina di passeggeri e, tra loro, alcuni anziani in difficoltà. L’esercitazione ha avuto come scopo principale la verifica dell’efficacia delle procedure e dei tempi di risposta delle strutture del territorio. Inoltre, è stato possibile collaudare il sistema di intervento tecnico e di assistenza previsto dal protocollo d’intesa stipulato tra il Gruppo Fs e la Protezione Civile ed il Piano di Emergenza Generale della galleria emesso dalla Prefettura di Vibo Valentia.

Le operazioni si sono svolte secondo le modalità programmate e senza creare intralcio alla circolazione dei treni.