Droga in centro d’accoglienza, arrestati due migranti

Gli agenti del Commissariato di Polizia di Serra San Bruno hanno rinvenuto 434 grammi e due dosi di marijuana e altre 44 dosi di hashish occultati in vari nascondigli (tra cui una scarpa) a Brognaturo

Gli agenti del Commissariato di Polizia di Serra San Bruno hanno rinvenuto 434 grammi e due dosi di marijuana e altre 44 dosi di hashish occultati in vari nascondigli (tra cui una scarpa) a Brognaturo

Informazione pubblicitaria

Personale del Commissariato di polizia di Serra San Bruno ha arrestato, con l’accusa di detenzione illegale a fine di spaccio di sostanze stupefacenti, due migranti ospitati nel centro di accoglienza di Brognaturo.

Nella stanza occupata dai due migranti, un pachistano ed un ghanese rispettivamente di 18 e 21 anni, i poliziotti hanno trovato 434 grammi di marijuana, occultati in vari nascondigli.

Il pachistano è stato arrestato subito dagli agenti, mentre il ghanese è stato bloccato a distanza di qualche ora dopo un lungo inseguimento a piedi lungo le vie del paese.

Nello stesso centro, inoltre, gli agenti hanno scoperto 44 dosi di hascisc nascosti in una scarpa trovata nel giardino della struttura e lanciata presumibilmente da una finestra per evitare che venisse trovata ed altre due dosi di marijuana occultate in un pacchetto di sigarette.

Il pachistano ed il ghanese sono stati posti agli arresti domiciliari all’interno dello stesso centro di accoglienza.